web analytics

Mediterranews

L'informazione Glocal dal Mediterraneo

AIDAA: a Milano serve un cimitero pubblico per animali

Published on gen 18 2012 // rubrica     Questo articolo è stato scritto da Acquario

AIDAA: a Milano serve un cimitero pubblico per animali A Milano e nell’immediato hinterland vivono oltre 100.000 cani ed altrettanti gatti ed è quindi presumibile che ogni anno almeno muoiono anche solo per raggiunti limiti di età mediamente 8.000 cani e 5-6.000 gatti. Si tratta di numeri importanti per una città come Milano dove lo smaltimento delle carcasse specialmente per quanto riguarda gli animali di proprietà viene demandato sempre più spesso al veterinario di fiducia. Sono in aumento notevole anche le persone che invece decidono di affidare la salma del proprio cane e del proprio gatto o di qualsiasi altro animale domestico ad aziende specializzate perché provvedano alla cremazione (molti tengono poi in casa le ceneri di fido e micio) o all’inumazione in appositi cimiteri per animali (spesso gestiti dai privati) con costi altissimi (un funerale per animali con inumazione o cremazione e relativa lapide arriva a costare fino a5.000 euro) .
A Milano esiste da diverso tempo un progetto (che pare essere stato accantonato) di un cimitero pubblico per gli animali,che era stato concepito all’interno del nuovo cimitero Maggiore la cui costruzione era prevista nel progetto originario nella zona di Chiaravalle. L’ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE rilancia dunque la proposta di creare nel capoluogo lombardo un cimitero pubblico per animali dove poter inumare il proprio animale domestico o distribuirne le ceneri. AIDAA si rivolge sia al Sindaco Pisapia sia all’assessore Chiara Bisconti ed al nuovo garante degli animali per chiedere la realizzazione del cimitero pubblico per gli animali.
“Non vogliamo urtare la sensibilità di nessuno, ma quello dello smaltimento delle salme degli animali è sicuramente una questione che per molte famiglie
rappresenta un problema innanzitutto sotto il profilo affettivo- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- da qui la nostra proposta di realizzare un cimitero pubblico dove poter inumare a costi contenuti i propri amici a quattro zampe oppure dove poter spargere le loro ceneri dopo la cremazione. Quello dei cimiteri degli animali- continua Croce- è un business fino ad oggi gestito prevalentemente dai privati, parlo di business perché produce guadagni altissimi, ed addirittura siamo in presenza di compravendite di cimiteri per animali e negozi di articoli funerari per i quattro zampe e tutte le maggiori società di pompe funebri oggi propongono servizi funebri per animali. Noi-conclude Croce- chiediamo invece che sia il comune a realizzare un cimitero pubblico per animali a Milano in quanto riteniamo che pur a prezzi ridotti rispetto a quelli oggi praticati, il cimitero possa aiutare con le sue entrate anche a mantenere i cani ed i gatti randagi oggi ospiti dei canili comunali e privati di Milano e dei paesi che aderiranno al progetto”.
Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente
Per info 3478883546-3926552051
Be Sociable, Share!


Leave a comment


4 × = otto

Subscribe to our RSS Feed! Follow us on Facebook! Follow us on Twitter!