EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nemici su FB? Oggi su può nasce una nuova applicazione: Enemy graph, non reperibile in Italia

fbFacebook la piattaforma sociale più diffusa al mondo. Amici di Fb spesso non vuol dire amici nella vita reale, tante volte si tratta di semplici contatti, chi per lavoro, chi per altri motivi i contatti si accumulano ma spessissimo non si sa come fare quando possibilmente l’amicizia ovvero il contatto ce lo chiede il vicino di casa che proprio odiamo. Ecco che nasce una nuova applicazione EnemyGraph messa a punto dal direttore del programma sui nuovi media all’Università del Texas di Dallas, Dean Terry, e dallo studente Bradley Griffith. È il contrario di ‘mi piace’ e permette di annettere le categorie più disparate di nemici: da utenti a celebrità, aziende, squadre di calcio. E c’è pure l’opzione Lex Luthor,il nemico di Superman. Inoltre, EnemyGraph semina ulteriore zizzania con i ‘rapporti di dissonanzà che avvisano quando a uno dei tuoi amici piace un tuo nemico.


Al momento, l’app è usata soprattutto negli Usa: tra i nemici più citati ci sono Rick Santorum, candidato alle presidenziali americane, la rockband Nickelback e la serie di romanzi Twilight. L’app va maneggiata con cura perchè ha potenzialità esplosive, da «blasfemia dei social media» dice lo stesso professore texano che promette di vigilare «per impedire degenerazioni». Prima di EnemyGraph, Dean Terry aveva messo a punto Undertweetable, l’app che riportava alla luce i tweet cancellati da Twitter.

La vera rivoluzione di Enemy Graph La svolta sta nell’opzione chiamata “Social dissonance”, che ci consente di sapere quando un nostro amico diventa amico di un nemico. Una bella trovata.

L’applicazione purtroppo in Italia non è ancora reperibile .

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION