EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ostreopsis ovata, l’alga killer, in Sicilia. Attenzione a Bagheria Aspra, Vergine Maria, Trappeto

Sicilia, nel litorale palermitano è incubo alga tossica. Come spesso accade il terrore è quello della presenza dell’alga killer: Ostreopsis ovata. 

Ogni estate si presenta un pò ovunque specie dove la costa è ricca di insediamenti urbani.


Attualmente il pericolo di incontrare l’alga killer c’è a –Bagheria-AspraVergine Maria e, soprattutto, Trappeto, dove la concentrazione rilevata in zone che però sono già non balneabili è 400 volte superiore al limite.

L’alga killer con il caldo di questi giorni può aumentare di densità ed infatti tante sono le segnalazioni di malore.

I sintomi da allergia ad alga killer sono i soliti dell’intossicazione.

Per ora alcune colonie pare siano state segnalate anche  a Capaci, Isola delle Femmine, Santa Flavia, Sant’Elia, Terrasini, Calarossa, Sferracavallo, dove i rilevamenti però hanno segnalato  valori non sono risultati preoccupanti

E’ bene ricordare che l’Ostreopsis ovata è un’alga unicellulare potenzialmente tossica, che solitamente vive sulla superficie delle macroalghe rosse e brune presenti sul fondo del mare. La proliferazione di tali microalghe è legata essenzialmente a fattori climatici.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION