Ancora scosse di terremoto in Sicilia

Ancora scosse di terremoto sui Monti Nebrodi, tra Messina e Catania, dopo quelle del 4 gennaio.

Il sisma si è verificato a una profondità di 8,9 chilometri ed i sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato una scossa, di magnitudo 2.7, alle 8.50 di questa mattina. Messina, Enna e Catania le province colpite. L’ epicentro tra i comuni di Maniace, Cesarò e San Teodora.


Domani le scuole chiuse sabato per precauzione saranno regolarmente riaperte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *