EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Palermo: trame di guerra di Cosa Nostra? Porta Nuova 8 arresti

Londra: tifosi Leeds United vestiti da boss mafioso per saluto a Massimo Cellino Palermo, cose di Cosa Nostra, continue gelosie, risentimenti, ordini, vendette tramate dentro e fuori il carcere, forse una nuova guerra di Mafia era pronta. Così stamane una maxi operazione dei Carabinieri ha portato a ben 8 fermi.

– Marcello Di Giacomo, 46 anni (nato a Palermo il 30.11.1967, affiliato alla famiglia mafiosa di Porta Nuova)

– Vittorio Emanuele Lipari, 53 anni (nato a Palermo il 27.06.1961, affiliato alla famiglia mafiosa di Porta Nuova)
– Onofrio Lipari detto Tony, 24 anni (nato a Palermo il 14.05.1990, reggente della famiglia mafiosa di Porta Nuova)
– Nunzio Milano, 55 anni (nato a Palermo il 26.08.1949, uomo d’onore della famiglia mafiosa di Porta Nuova)
– Stefano Comandè, 28 anni (nato a Palermo il 15.04.1986, affiliato alla famiglia mafiosa di Porta Nuova)
– Francesco Zizza, 32 anni (nato a Palermo il 01.06.1982, affiliato alla famiglia mafiosa di Porta Nuova)
– Salvatore Gioeli, 47 anni (nato a Palermo il 01.09.1966, reggente della famiglia mafiosa di Palermo Centro)
– Tommaso Lo Presti, 39 anni (nato a Palermo il 22.10.1975, reggente della famiglia mafiosa di Palermo Centro dopo Salvatore Gioeli)

Tra l’altro sembra che  Giuseppe Di Giacomo (ucciso un mese fa alla Zisa) era stato chiamato a raccogliere l’eredità del super boss, Alessandro D’Ambrogio, a capo della cosca di Porta Nuova, arrestato lo scorso luglio. Un predestinato. La nomina avvenne in fretta, senza troppi tentennamenti. 

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION