EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Steccato di Cutrò: agguato a Vincenzo Niutta, 46 anni di Botricello

Agguato nel pomeriggio del 14 aprile a  Steccato di Cutro, in provincia di Crotone.

L’allarme è scattato, però, a Botricello (Catanzaro), paese di residenza della vittima, dove l’uomo è riuscito ad arrivare a bordo della sua autovettura. La persona ferita si chiama Vincenzo Niutta, 46 anni, già noto alle forze dell’ordine. Secondo i carabinieri della Compagnia di Sellia Marina e della stazione di Botricello, l’agguato sarebbe stato compiuto nei pressi di Steccato di Cutro.

L’autovettura sulla quale viaggiava Niutta sarebbe stata raggiunta da alcuni colpi di arma da fuoco, probabilmente un Kalashnikov o comunque un’arma da guerra. La macchina, una Fiat Punto, presenta i fori di entrata e quelli di uscita, mentre l’uomo è stato colpito all’addome.

Nonostante questo, Niutta è riuscito a raggiungere Botricello, distante pochi chilometri, quindi ha fermato la sua auto nella piazza del paese dove alcuni passanti hanno dato l’allarme.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 e i carabinieri, con il ferito che è stato trasportato all’ospedale di Catanzaro, dove non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri hanno avviato le indagini, tentando anche di risalire al luogo preciso dell’agguato. (AGI)

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION