Mare? No grazie, lavoro ‘Vacanze’ calabresi per la cantante Rossella Regina

Rossella Regina

Rossella Regina

Anti-Diva proprio in tutto, Rossella Regina, così come qualche giornalista aveva etichettato il mix di immagine, capacità vocali&autoironia a posteriori della sua memorabile apparizione alle finali di Italia’s got talent 2013.

Anti-Diva anche per usi e costumi, dunque, dal momento che quest’estate non sfilerà, come le sue colleghe VIP, sulle blasonate spiagge della Sardegna o di Formentera (a parte – si affretta ad aggiungere ironicamente la promettente ‘regina’ del piccolo schermo – che quelle calabre non hanno nulla da invidiare), ma si dedicherà alla progettazione della seconda edizione del suo Look da Regina, il format web-TV ideato dalla camaleontica cantante-cabarettista originaria di Laino Borgo, piccolo centro calabrese, che sia ilrestodelcarlino.it sia i canali 7Gold e NuovaRete hanno contribuito a diffondere online e in TV.


Mi ritirerò nella mia verdeggiante quanto fresca vallata natìa – ci confessa Rossella – per abbandonarmi ai piaceri della tavola – la promettente soubrette non ha mai fatto mistero delle sue rotondità – e soprattutto per continuare a lavorare sul mio Look da Regina, la cui uscita è prevista entro fine anno.

Il format è una miscela esplosiva – come lo ha definito la sua ideatrice medesima – a base di fashionglam e sana comicità, il tutto concentrato in pillole della durata media di 4-5 min cadauna.

Questa, almeno, la struttura di quanto già visto in TV e pubblicato online per la prima edizione di Look da Regina… Per la seconda sono previste delle novità, come ci spiega la mente dello show: Cambiano ovviamente i co-protagonisti, tutti o quasi tutti: nuovi professionisti della Moda e della Fotografia, quindi nuove immagini e nuove situazioni; Hair Stylists e relative proposte di hair look; e poi le locations con tutto l’apporto storico che le contraddistingue.

 

Di certo – riconosce realisticamente Rossella – il prodotto è migliorabile di un bel po’, ma se si pensa alle splendide sinergie grazie alle quali è stato partorito o a quelle nate proprio in seno al progetto medesimo – commenta quasi commossa – questo vale umanamente più di qualsiasi budget a 5 o 6 zeri.

A fare da cornice al format anche per questa seconda edizione, Bologna, città d’adozione di Rossella, che considera il capoluogo felsineo la sua bella prigione dorata: La città non è gigantesca – commenta – quindi si vive bene, è tutto comodo e a portata di mano e poi, vivendo in pieno centro, ci si conosce tutti, proprio come al paesello da cui provengo – confessa – e tutto ciò non può se non ricreare una sorta di parvenza di ambiente protetto e sicuro che mi ha letteralmente rapita da 16 anni ormai!?! – e, conclude simpaticamente, – Credo, poi, che la mortadella e le restanti prelibatezze emiliano-romagnole abbiano fatto il resto.

Qualche  indiscrezione, ad ogni modo, sulle prime immagini di ‘Look da Regina 2’ ci sarebbe già: pare, infatti, che grazie ai nuovi Hair Stylists coinvolti nel progetto (I Didier – La Compagnia della bellezza di Bologna), alcuni scatti del backstage sarebbero volati niente di meno che a Las Vegas, ma sul tutto aleggia il massimo riserbo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *