EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Perchè scegliere la fibra ottica invece dell’ADSL?

Se stai cercando un’offerta di telefonia fissa che ti permetta di utilizzare la connessione internet a casa, dovrai scegliere se attivare una normale linea ADSL, oppure sperimentare la fibra ottica. In questo caso dovrai valutare se i vantaggi offerti da questa nuova tecnologia per la navigazione giustificano l’aumento dei costi. Ecco perché abbiamo chiesto agli esperti del comparatore online SuperMoney, sul quale puoi confrontare gratuitamente le offerte di telefonia fissa delle principali compagnie telefoniche, di spiegarci come funziona la fibra ottica, quali vantaggi comporta e perché è meglio dell’ADSL.

Come funziona la fibra ottica?

La fibra ottica è sostanzialmente una tecnologia di rete, un materiale col quale vengono costruiti i cavi telefonici attraverso i quali avviene la trasmissione dei dati che ti permette di navigare su internet. L’ADSL muove i dati attraverso cavi in rame, che sono chiamati doppini, che permettono una trasmissione più lenta e meno performante nella lunga distanza rispetto ai cavi in fibra ottica. Ecco perché quest’ultima permette una connessione più veloce e stabile.

Ed è proprio sulla distanza che si giocano le differenze tra diversi cavi e le diverse offerte di internet per la casa. Infatti, la tua abitazione potrebbe essere raggiunta dal cavo in fibra ottica, oppure da un cavo in rame che parte dal cosiddetto armadio stradale. Nel primo caso, si parla di fibra FTTH (Fiber To The Home) e ti permette la navigazione più veloce possibile adesso in commercio, altrimenti, nel secondo caso, si parla di fibra FTTC (Fiber To The Cabinet) che è comunque abbastanza veloce ma meno performante.

Solitamente, la connessione FTTH permette di raggiungere velocità di connessione massime di 300Mbit/s o 500Mbit/s, mentre la FTTC arriva fino a 100Mbit/s. Considerando il fatto che con una connessione ADSL non puoi navigare più velocemente di 20Mbit/s, quest’ultima si trova sicuramente in una situazione di svantaggio. Se vuoi sapere quanto va veloce la tua connessione, puoi utilizzare lo speed test NeMeSYs, messo a punto dall’Agcom per misurare la rapidità delle connessioni internet. Conta, in ogni caso, che le cifre sopra citate sono sostanzialmente teoriche: in condizioni davvero ottimali si potrebbero raggiungere, ma è molto più verosimile fermarsi molto prima.

Quali vantaggi offre rispetto all’ADSL?

Alcune differenze le abbiamo già notate sottolineando le diverse caratteristiche di una linea ADSL e della fibra ottica. La prima è sicuramente più lenta e meno stabile della seconda, più che altro per il materiale con cui sono costruiti i cavi che permettono la connessione a internet. Ma non è solo la velocità di connessione a cambiare, la cosiddetta velocità di download, ma anche quella di upload: caricare file su internet è molto più veloce con la fibra ottica.

Queste caratteristiche rendono la fibra ottica perfetta per alcune situazioni. Prima di tutto, se utilizzi la rete per lavorare ti potrebbe capitare di inviare o ricevere file molto pesanti o comunque avere la necessità di accedere a determinate informazioni nel tempo più breve possibile. Ma la fibra ottica è anche perfetta per i momenti di svago, come il gaming online e lo streaming.

La maggior parte dei videogiochi di ultima generazione permettono di giocare online e con la fibra ottica non potresti trovarti meglio: i tempi di latenza (ping) sono infinitamente minori, permettendoti così di giocare senza andare a scatti e senza ritardi. In più, potrai utilizzare tutti i nuovi servizi di streaming on demand per guardare film o serie TV senza nessuna paura che il video si blocchi o ci metta tanto per caricarsi.

La fibra ottica, infine, è perfetta anche in quelle situazioni in cui tanti dispositivi sono connessi contemporaneamente alla rete poiché ne subisce le conseguenze molto meno rispetto all’ADSL. Se hai una famiglia numerosa oppure un ufficio con molte persone che lavorano, la fibra ottica è la risposta ai tuoi problemi di connessione.

Fibra ottica: quali sono gli svantaggi?

L’unico svantaggio della fibra ottica rispetto all’ADSL riguarda il prezzo. A meno di promozioni in atto, solitamente le compagnie telefoniche richiedono un canone mensile più alto per le loro offerte con fibra ottica. Ma la differenza rimane comunque intorno ai 5€ al mese. Inoltre, per promuovere queste offerte solitamente ti viene permesso di utilizzare la fibra ottica per il primo anno allo stesso prezzo dell’ADSL, in modo che tu possa considerare e toccare con mano le differenze tra le due tecnologie di rete.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION