Tennitavolo, dopo vent’anni un torneo federale giovanile torna a Foggia

A.S.D. Luigi Siani_TennitavoloFGmar2017Sabato 11 marzo 2017 la splendida cornice del Palasport del Dipartimento di Scienze Motorie dell’Università di Foggia, in Viale Virgilio, ha ospitato il Primo Torneo Regionale Giovanile di Tennistavolo.
Dopo più di vent’anni la F.I.Te.T. regionale torna a scegliere la città di Foggia per un’importante manifestazione agonistica federale, affidandone l’organizzazione alla A.S.D. “Luigi Siani”. Il sodalizio foggiano, nato appena quattro anni fa dall’entusiasmo di un gruppetto di appassionati, è ormai diventato una solida realtà, grazie soprattutto alla sinergia creatasi con l’Ateneo Dauno e con alcuni istituti scolastici della città. «Il legame col territorio – spiega il presidente Giuseppe Dutti – è alla base dell’ottimo riscontro avuto dall’Associazione, che ormai annovera oltre cinquanta iscritti ed è in continua crescita. Il nostro è un cantiere sempre aperto, come dimostrano sia i progetti avviati nel settore giovanile e in quello delle disabilità, sia i continui investimenti diretti a incrementare la qualità degli allenamenti e dell’attività agonistica. La fiducia accordataci dalla Federazione è un riconoscimento al lavoro svolto fino a questo momento e un viatico verso progetti ancora più ambiziosi».
Soddisfazione hanno espresso anche la prof. Donatella Curtotti, delegato rettorale alle attività sportive dell’Ateneo foggiano, il vicepresidente e il presidente regionale regionale F.I.Te.T. Antonio Tasso ed Elvira Scardigno che hanno presenziato alla manifestazione.
Il Torneo federale in programma, diretto dal giudice arbitro Alessandro Zitoli, coaudiuvato dagli a.g.a. Maria Antonietta Taggio ed Emanuele Taggio, ha portato a Foggia molti tra i migliori giovani e giovanissimi atleti pugliesi. Alcuni, come il molfettese Cosmo Germinario e i brindisini Alan Buccolieri e Nicola Giove – quest’ultimo reduce dalla bella affermazione nell’Open di Quarta Categoria disputatosi a San Severo lo scorso 5 marzo – sono già campioni affermati. Altri, come il sanseverese Marco Pontonio e il lucerino Claudio Di Carlo sono ormai più che giovani promesse. Tra le ragazze, invece, si segnala l’esordio in una competizione federale delle foggiane Marika Bruno e Noemi Patera.
Le gare, distinte nelle categorie giovanissimi, ragazzi, allievi e juniores.
Ma veniamo ai risultati.
Nella gara “Giovanissimi” maschile ha prevalso Flavio Lavermicocca (E.C. Casamassima), secondo Gabriele Fini e terzo Savino Cannillo (entrambi del TT Trani). Nella gara femminile ha avuto la meglio Valentina Leogrande (E.C. Casamassima); seconda Lusiana Muciaccia e terza Valeria Moccia (anche in questo caso,entrambe del TT Trani).
Nella categoria “Ragazzi” maschile, malgrado l’assenza del numero uno regionale Antonio Giordano, si è potuto assistere ad un torneo particolarmente interessante, dominato dagli atleti della “Sport 2000 Lucera”: primo classificato un difensore “in erba” già tatticamente maturo, Antonio Castiglione, che ha battuto il compagno di squadra Roberto Abate in una finale resa addirittura spettacolare dal contrasto di stile tra i due giocatori. Nella finale per il terzo posto, Angelo Apicella (Lucera) ha prevalso su Nicolò Tubo (CTT Molfetta).
Negli “Allievi”, a livello femminile, Noemi Patera ha prevalso su Marika Bruno, entrambe le giovani atlete sono tesserate per il TT Foggia.
A livello maschile, il torneo ha perfettamente seguito, nei suoi esiti, il ranking: nella finale per il primo posto, Lorenzo Magarelli (CTT Molfetta, 7132 punti) ha battuto Domenico Lavermicocca (E.C.Casamassima, 7097 punti); nella “finalina” per il terzo posto, tutto casamassimese, Gianmarco Salandra (6677 punti) ha vinto su Domenico Martucci (5876 punti) – quest’ultimo nei quarti di finale aveva avuto la meglio di misura su Claudio Di Carlo (Sport 2000 Lucera), in notevole ed evidente crescita. Si è trattata della categoria che ha probabilmente fatto registrare, nel suo complesso, le partite più interessanti.
Nella gara Juniores, erano in campo i tre migliori atleti regionali di categoria, e lo spettacolo cui si è potuto assistere lo ha certamente confermato.
Anche in questo caso, il girone si è concluso rispettando le indicazioni del ranking: primo Cosmo Germinario (CTT Molfetta, 10020 punti), secondo Nicola Giove (Tennistavolo Brindisi, 9186), terzo Alan Buccolieri (8173, Tennistavolo Brindisi).

a cura di Nico Baratta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *