A Villanova educazione strdale con Ruote d’ Epoca

 a Villanova educazione strdale con Ruote d' EpocaCercare di educare alla sicurezza stradale ed al giusto utilizzo dei mezzi di trasporto i bambini e gli alunni. E’ questo in estrema sintesi lo scopo della bella iniziativa messa in atto, nell’ambito dei progetti scolastici di sicurezza stradale, dal sodalizio sportivo “Ruote d’ Epoca- Riviera dei Fiori” con le scuole di Villanova d’Albenga. L’ iniziativa si è svolta oggi con la fattiva collaborazione dei Lyons di Garlenda e dell’ autoscuola Ingauna R2v di Albenga. Augusto Zerbone, Bartolomeo Pizzo e Roberto Fragapane si sono prodigati con passione per avvicinare in maniera adeguata gli scolari al mondo del trasporto attraverso un breve corso di sicurezza stradale realizzato attraverso una serie di esempi pratici. I

l Club sportivo Ruote D’Epoca Riviera dei Fiori (che ha sede in Via Molinetto “Complesso Fiori di Pesco”a Villanova) non è nuovo a questo tipo di iniziative. Già in passato infatti ha organizzato analoghi appuntamenti volti all’ educazione dei bambini e degli alunni. Questa volta è toccato a quelli delle scuole materne ed elementari di Villanova che si sono mostrati interessati ed entusiasti. “ Si è trattato di un breve corso di avviamento alla conoscenza responsabile dei compotamenti da tenere alla guida, o come passeggeri di un mezzo di trasporto. L’ impegno verso l’educazione al corrento uso dei mezzi di locomozione infatti contaddistingue da sempre tutta la storia del nostro club e fa parte proprio dei compiti previsti dal nostro statuto”.

Il Ruote d’ Epoca è nato nel 1990 ed è stato fondato da pochi soci con il nome di Ruote d’Epoca Liguri, poi trasformato in Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori. Oggi conta più di 17 mila soci in tutta Italia. “Siamo al primo posto tra i club federati all’ A.S.I. – conclude Zerbone- Tra gli scopi del nostro sodalizio c’è quello di riunire gli appassionati dei motori, delle due e quattro ruote, comprendendo anche aerei ed imbarcazioni, organizzare manifestazioni ed occasioni di incontro, contribuendo a far conoscere sempre più la nostra bella riviera ligure”. Il club organizza inoltre tanti momenti di aggregazione sociale, con gite, raduni ed incontri tra i soci ed altri club, è impegnato alla riscoperta di vecchie strade, paesini dimenticati, antichi borghi, chiese e santuari e tanti bellissimi scorci della Riviera e del suo entroterra.

CLAUDIO ALMANZI

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *