Alberoandronico: il trionfo della parola

L’Albero (Andronico) della Cultura compie dieci anni. Un successo internazionale che attraversa tutte le generazioni.  Cerimonia di premiazione presso la Sala Protomoteca del Campidoglio in Roma, venerdì 7 aprile ore 16.00.


Roma, 6 aprile 2017: Compie dieci anni il Premio nazionale di poesia, narrativa, fotografia e cortometraggi Alberoandronico, promosso dall’Associazione nata per salvare l’ormai famoso pioppo di Via Livio Andronico alla Balduina, nel Municipio XIV di Roma Capitale.

Il concorso, nato per valorizzare talenti di ogni età e provenienza, occupa un posto di rilievo nel panorama culturale non solo nazionale.

Nella Sala Protomoteca del Campidoglio in Roma venerdì 7 aprile alle 16, si terrà la cerimonia finale per proclamare i vincitori. Anche quest’anno verranno premiate le dodici categorie in gara e assegnati speciali riconoscimenti agli autori più giovani, ai meno giovani e alle opere provenienti dall’estero. Grande la partecipazione di autori da tutte le province d’Italia e da Albania, Argentina, Brasile, Bulgaria, Cuba, Francia, Marocco, Polonia, Portogallo, Repubblica di San Marino, Russia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera.

“Il decennale è un importante traguardo – dichiara Pino AcquafreddaFondatore e Presidente onorario dell’Associazione Alberoandronico – Un evento che rappresenta un momento di confronto e crescita aperto a tutti, capace di valorizzare e sostenere il talento e le abilità artistiche oltre a  promuovere la necessità della scrittura, dell’uso della parola espressa in versi, in prosa o per immagini. Una esigenza irrinunciabile, come per gli alberi generare foglie”.

Salvatore Fruscione, Presidente dell’Associazione Alberoandronico, sottolinea: “Siamo orgogliosi di aver perseguito con grande impegno e tanta dedizione questa avventura annuale. Il successo che riscuote il Premio, ogni anno maggiore,  appartiene alla grande partecipazione degli autori le cui opere sono valutate da una Giuria che crediamo non abbia pari per analoghe manifestazioni. Il nostro Albero è il simbolo di speranze, di pensieri, di aspirazioni”.

E Alberoandronico non si ferma: l’avventura prosegue con il bando dell’undicesima edizione aperto, come sempre, alla partecipazione di tutti, già disponibile sul sitowww.alberoandronico.net.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *