La calabrese Rossella ‘Regina’ di nome e di fatto nel suo ultimo shooting

0d62136f-c963-48e0-bb3b-20a2a889eca0Voleva un 2017 memorabile e sembra proprio stia facendo di tutto perché lo sia. Stiamo parlando di Rossella Regina, la cantante altresì intrattenitrice lanciata anni or sono da Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti che a pochi giorni dal lancio di un originale tell-all volto a celebrare il 4° anniversario dalla fortunata partecipazione ad Italia’s got talent, si presenta nelle sontuose vesti di ‘Queen’, Regina, per l’appunto, di nome e di fatto.
Si chiama così l’ultimo progetto della versatile Diva del piccolo schermo che, nel segno di nomen omen, si trasforma in una perfetta Regina, grazie agli outfits del Fashion Stylist Fabio Caserta, oltre al maquillage del fido blogger Michele Persici, che in questa circostanza si misura, per l’appunto, con un arte che vorrebbe diventasse sua ulteriore peculiarità.
Sotto l’attento obiettivo del fotografo Carlo Tosi, dunque, Rossella si trasforma in una Sovrana a tutti gli effetti per emulare, seppur re-interpretandole, le colleghe Beyoncè e Katy Perry, icone tanto care al suo blogger di fiducia.
Mi piacciono le sfide – commenta Rossella – così come mi piace dare fiducia a giovani artisti e talenti che, come me, continuano a ritagliarsi propri spazi entro i quali esprimersi e far emergere le proprie potenzialità. Così quando Michele – prosegue l’indomabile calabrese riferendosi al blogger che collabora ai suoi progetti – mi ha proposto di ispirarci ad alcuni lavori delle sue beniamine per dare un tocco di internazionalità ai nostri progetti – svela – ho accettato la sfida e così è nato ‘Queen’.

Ma i progetti dell’originale cantante adottiva bolognese non finiscono qui: In cantiere ci sono produzioni video e musicali – confessa la divertente artista – oltre che l’intento di ri-passare sul piccolo schermo! Certo – prosegue sagacemente – dipendesse sempre tutto solo da noi, sarebbe un attimo! Ad ogni modo – conclude umoristicamente – non demordo, dunque non si libereranno così presto di me!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *