Ricetta di Pasqua, crostata di ricotta

torta,dolciPasqua è una festa religiosa che coincide con l’arrivo della bella stagione. Durante i giorni di Pasqua, la tradizione vuole che si consumino uova, e non soltanto di cioccolato, erbe fresche, colombe dolci e ricotta. A primavera la ricotta è particolarmente deliziosa perché il latte si profuma con le erbe spontanee, regalandole un sapore inimitabile. La ricotta è protagonista di numerose ricette tipicamente pasquali come le pizze, dolci e salate, dell’Italia centrale, la pastiera e le pardulas della Sardegna.

La ricotta vaccina è un latticino digeribile e leggero che apporta, circa, 100 calorie ogni 100 grammi; quelle di bufala e di pecora sono più caloriche perché contengono maggiori percentuali di grassi. In alcune ricotte industriali viene aggiunta la panna che fa salire ulteriormente il conteggio delle calorie e dei grassi. Con la ricotta si può elaborare un menù completo, dall’antipasto al dolce. Per Pasqua prepariamo una friabile crostata farcita con una morbida crema di ricotta.

 

Ingredienti:

300 grammi di farina

2 uova

100 grammi di burro

100 grammi di farina

300 grammi di ricotta vaccina

1 limone biologico

4 cucchiai di miele millefiori

Liquore all’anice

Zucchero a velo

Prepariamo la base della crostata setacciando in una ciotola la farina; uniamo il burro freddo e a pezzi creando delle briciole. Aggiungiamo le uova sbattute e lo zucchero ed impastiamo velocemente. Creiamo un panetto, avvolgiamolo nella pellicola e mettiamo in frigorifero per circa 45 minuti.

Nel frattempo laviamo il limone, grattugiamo la scorza, solo la parte gialla, e lavoriamo la ricotta con un cucchiaio. Amalgamiamo il miele, la scorza di limone e due cucchiai di liquore. Stendiamo la frolla in una teglia ben imburrata, bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta ed inforniamo per circa 10 minuti a 200 gradi; con gli avanzi di pasta ritagliamo delle formine, per esempio a forma di ramo da usare come copertura.

Sforniamo, farciamo con la crema, decoriamo con le formine di pasta e rimettiamo in forno. Lasciamo cuocere per circa 15 minuti a 180 gradi. Spolveriamo di zucchero a velo e serviamo.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *