32° Ittiri Folk Festa, c’è anche la Turchia

UFTUD4Anche il gruppo turco di Uskudar al 32° Ittiri Folk Festa che verrà presentato lunedì 17 luglio alle ore 10 nella sala “Milella” dell’Università di Sassari

Colore, allegria, cambiamento, bellezza: non è un caso se sia la farfalla il simbolo dell’edizione numero 32 del Festival Internazionale del Folklore, organizzato come di consueto dall’associazione Ittiri Cannedu dal 21 al 24 luglio. E il cielo sopra Ittiri, ma anche quello sopra Alghero (ospiterà l’anteprima del 20) e sopra Ittireddu (il 25 c’è il gran finale) diventa sempre più variopinto. Non solo per gli allestimenti.

Dopo le adesioni dei gruppi provenienti da Sri Lanka e Messico, si registra la presenza del Gruppo Turco Uskudar Municipality Folk Dance Foundation. Uskudar (in italiano Scutari) è un distretto di Istanbul. Il gruppo è nato nel 2005 e ha già lavorato con oltre tremila ragazzi provenienti da varie città della Turchia e questo consente di rappresentare bene il folk delle diverse regioni turche. La Uskudar Municipality Folk Dance Foundation è stata premiata recentemente al Hungary Mezokōvesd Festival come miglior gruppo straniero.

Ittiri Folk Festa è anche collaborazione. Con la Fondazione Meta per l’apertura ad Alghero, col Festival/partner di Bolotana e con gli altri festival del circuito AMFOS (l’associazione festival del folklore italiani) in primis “Sciampitta” di Quartu S.Elena, l’altro storico appuntamento riservato alle tradizioni. Ittiri Folk Festa è anche cultura sarda. Decine gli eventi che faranno da corollario, coordinati dal dott. Gian Mario Demartis. Si rinnova poi l’appuntamento con “Sonos e Ballos” la rassegna di danze e strumenti della tradizione e col Premio Zenias che viene assegnato a persone o istituzioni che hanno promosso la Sardegna.

La presentazione del programma completo e dei gruppi stranieri e sardi è fissata per lunedì alle ore 10 nella sala “Milella” dell’Università di Sassari. Interverranno il coordinatore Ottavio Nieddu, il sindaco di Ittiri Antonio Sau, il capo gabinetto dell’Assessorato Regionale al Turismo Ninni Chessa, il presidente della Fondazione Meta Raffaele Sari, il presidente del premio Zenias Leonardo Marras, il coordinatore degli eventi culturali Gian Mario Demartis e il presidente dell’associazione Ittiri Cannedu Piero Simula.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *