BORGHETTO SANTO SPIRITOSUCCESSO DI IRENE SCHIAVETTA ALLE SERATE D’AUTORE

WP_20170714_21_37_54_ProE’ stato un vero successo il secondo appuntamento delle “Serate d’ autore” in corso di svolgimento a Borghetto nel delizioso ed accogliente Giardino Sala Marexiano. La scrittrice cairese Irene Schiavetta ha presentato il suo romanzo “Le tre Signore” (Coedit editore).

A presentare l’autrice sono state Mariacarla Calcaterra, assessore al turismo ed alla cultura del Comune di Borghetto Santo Spirito e Graziella Frasca Gallo, come da tradizione per gli appuntamenti con gli scrittori a Borghetto, sempre brillante, acuta e garbata.

“Si tratta- ci ha spiegato Armado D’Amaro, noto giallista ed editor- di un intenso romanzo, ricco di ironia, che narra, con passione, le vicende di tre amiche, nella cornice degli anni Sessanta, quando il ruolo della donna nella nostra società era ben diverso da quello che ha assunto oggi. Le tre donne si sosterranno a vicenda, con discrezione e coraggio, formando un sodalizio destinato a reggere il trascorrere del tempo”.

La Schiavetta, dopo una fortunata serie di “gialli” (scritti a quattro mani insieme al magistrato Fiorenza Giorgi) ha deciso di prendersi una pausa dai gialli e di lanciarsi in una nuova avventura.

“Ho scritto – ha spiegato la stessa autrice- questo romanzo perchè ho incontrato questa storia che mi ha conquistato ed appassionato. Il tema centrale è l’amicizia: penso che sia giusto porre l’attenzione sull’ importanza, nella via di cisacuno di noi, dell’amicizia, mentre ritengo che da sempre sia stato invece sopravvalutato dagli scrittori il sentimento dell’ amore”.

Durante la serata la Schiavetta ha anche annunciato che a breve uscirà un altro giallo della fortunata serie a quattro mani realizzata insieme alla dottoressa Giorgi.

” Irene Schiavetta- ha detto Graziella Frasca Gallo- ha scritto questo svelto, divertente, delizioso romanzo, ambientato negli anni Sessanta prendendosi una pausa dal giallo. La vicenda si svolge a Folasca, un paese inventato in cui possiamo riconoscere le caratteristiche di molti piccoli centri: la gente è pettegola e pronta a stigmatizzare ogni comportamento diverso da quelli convenzionali. Ma le

tre donne del titolo sono un po’ fatte a modo loro: una contabile

sgraziata, una maestra elementare, un’artista bella e sicura di sé, si

incontrano per caso e partono per destinazione ignota stipate in una

Seicento, accompagnate da un cagnolino maltese… Seguendo le mosse di Emilia, erede di una casa e involontaria scopritrice di oggetti nascosti, il lettore è trascinato in una vicenda piena di personaggi dalle mille sfaccettature, alcuni dei quali avvolti dal mistero”.

Il prossimo appuntamento, per gli appassionati della lettura, per incontrare gli autori, è fissato per giovedì 20 luglio con la nota scrittrice Cristina Rava che presenterà “L’ultima sonata” (Garzanti Editore), alle 21 e 30 nel Giardino Sala Marexiano.

Le “Serate d’ autore” sono organizzate dall’ assessorato alla Cultura del Comune di Borghetto Santo Spirito, con la collaborazione del Sistema Bibliotecario della Val Varatella e la Mondadori Bookstore.

CLAUDIO ALMANZI

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *