Cheesecake alle pesche

Cheesecake alle pescheLe pesche sono giunte in Europa dall’Oriente. Per secoli il suo albero è stato impiegato dalla medicina tradizionale per debellare i vermi, migliorare la diuresi e la digestione.

Le pesche non hanno grassi e possiedono buone quantità di vitamine del gruppo B, vitamina C ed A. Ricche di acqua e con poche calorie saziano velocemente ed a lungo e sono l’ideale anche per chi vuole controllare il peso corporeo. Le pesche apportano minerali come il potassio, il manganese, il fosforo ed il ferro e molte fibre che le rendono lievemente lassative. Le pesche possono essere a pasta gialla o rossa, schiacciate oppure lisce come le pesche noci; al momento dell’acquisto è bene scegliere frutti sodi e con buccia integra.

Con le pesche si possono realizzare moltissimi dolci come torte, crostate e marmellate ma anche cheesecake, un dolce fresco ed originario dei Paesi anglofoni.

Il cheesecake è costituito da una base di biscotto ricoperta da uno strato di formaggio spalmabile e zucchero poi decorato con frutta fresca o panna.

Il cheesecake di New York si differenzia da quelli più semplici perché prevede la cottura della torta. Noi vi suggeriamo un semplice cheesecake alle pesche da guarnire con dei riccioli di cioccolato.

Ingredienti:

300 grammi di biscotti secchi

60 grammi di burro

300 grammi di formaggio spalmabile

100 grammi di yogurt bianco naturale

100 grammi di zucchero

2 pesche

50 grammi di cioccolato fondente

5 fogli di gelatina

Tritiamo i biscotti, uniamo il burro fuso e mescoliamo; trasferiamo il composto all’interno di una tortiera a cerniera, compattandolo molto bene poi trasferiamolo in frigorifero per circa 30 minuti. Mettiamo i fogli di gelatina a bagno in una ciotola di acqua fredda;a parte mescoliamo il formaggio con lo yogurt e lo zucchero, fino a avere un composto omogeneo e senza grumi. Strizziamo la gelatina e mettiamola a sciogliere in un pentolino, miscelando; aspettiamo che si intiepidisca ed uniamola al formaggio, girando. Ricopriamo i biscotti con la crema, livelliamola col dorso di un cucchiaio inumidito e mettiamo in frigorifero per circa tre ore. Prima di servire guarniamo con le pesche affettate e le scaglie di cioccolato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *