‘Monteriggioni di torri si corona’: inizia il viaggio nel Medioevo fra storia e divertimento

Festa Medievale - edizioni precedenti6Monteriggioni (Siena). La XXVII edizione della Festa Medievale ‘Monteriggioni di torri si corona’ torna ad animare e illuminare la cinta muraria citata dal Sommo Poeta da domani, venerdì 7 a domenica 9 luglio, con il primo weekend dedicato ai misteri, alle paure e alle magie al tempo di Dante. Spettacoli nelle vie e nelle piazze, performance itineranti, mercato degli antichi mestieri, iniziative ‘a misura di bambino’ e taverne all’aperto dove riscoprire antichi sapori e ricette saranno protagonisti nel Castello dal pomeriggio fino a tarda notte. La Festa tornerà, poi, a scaldare e animare Monteriggioni da venerdì 14 a domenica 16 luglio.

Domani, venerdì 7 luglio il primo weekend della Festa Medievale si aprirà alle ore 17.30 con il mercato degli antichi mestieri animato, dalle ore 18, anche da giullari e musici che accoglieranno i visitatori nel Castello di Monteriggioni. La prima giornata medievale sarà arricchita, alle ore 19, dal corteo per le vie del Castello e dal saluto del Castellano, seguito dallo spettacolo “Pentenziagite. Supplizio e morte di un eretico”. La Festa scalderà, poi, il Castello con animazione e spettacoli nelle vie e nelle piazze in compagnia di Memento Ridi, che coinvolgeranno i visitatori più piccoli, di Giullare Jocoso e la dama della Luna, di Monteriggioni Ensemble e delle note di In Vino Veritas. Dalle ore 21, la serata proseguirà con i Clerici Vagantes, la Compagnia Santo Macinello e I Giullari del Diavolo, in attesa del gran finale della prima serata affidato, intorno alle ore 23, ai Bohemian Bards.

Sabato 8 luglio e domenica 9 luglio ‘Monteriggioni di torri si corona’ tornerà ad animare il Castello a partire dalle ore 16, con l’apertura del mercato dedicato agli antichi mestieri ed entrerà nel vivo dalle ore 17.30 con le performance itineranti di giullari e musici. A partire dalle ore 18, inoltre, torneranno nelle vie e nelle piazze del borgo animazione e giochi per bambini con Memento Ridi e la performance dei Clerici Vagantes, mentre alle ore 19 è prevista la replica del corteo lungo le vie del Castello, con il saluto del Castellano, prima di lasciare spazio a “Pentenziagite. Supplizio e morte di un eretico”. Dalle ore 20 si susseguiranno gli spettacoli della Compagnia Santo, del Gobbo di Cicignano e dei Giullari del Diavolo, il coinvolgimento sulle note medievali dei Novus Amor, lo spettacolo “Inquisitum” con Mattia Favaro, il concerto In Vino Veritas e la performance della Compagnia dei Folli. Il gran finale vedrà protagonista la sfilata “L’impiccagione”, seguita dall’esibizione dei Bohemian Bards e dalla chiusura di Monteriggioni Ensemble con “Infernum”.

Informazioni. L’organizzazione delle due manifestazioni è curata da Monteriggioni A.D.1213 con il sostegno del Comune di Monteriggioni, sotto la direzione artistica di Eraldo Ammannati e la direzione scientifica di Marco Valenti, docente di archeologia medievale e di archeologia dell’Alto Medio Evo presso l’Università degli Studi di Siena. Dentro il Castello, come ogni anno, circolerà soltanto l’antica moneta, il “grosso di Monteriggioni”, coniata appositamente in tre tagli e da cambiare con la valuta corrente presso i punti allestiti in occasione della manifestazione. Per essere sempre aggiornati sugli appuntamenti e per conoscere tutti i protagonisti della manifestazione, è possibile seguire la Pagina Facebook Monteriggioni – Festa Medievale e il sito www.monteriggionimedieval e.com.

 

Biglietti. I biglietti per la Festa Medievale possono essere acquistati sul circuito Box Office, attraverso il sito www.boxol.it oppure direttamente presso le biglietterie all’esterno del Castello di Monteriggioni. Per informazioni, è possibile contattare l’Ufficio turismo del Comune di Monteriggioni, al numero 0577 304834 oppure all’indirizzo e-mail info@monteriggionituris mo.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *