Andare a lavoro in bicicletta allunga la vita

Andare-in-bicicletta-500x325Andare a lavoro in bicicletta potrebbe abbassare le possibilità di andare incontro a tumori e malattie cardiovascolari

 

Usare la bicicletta per andare a lavoro può avere importanti effetti positivi per la salute, perché permette di combattere il sovrappeso e di controllare i valori di glicemia e colesterolo. E’ un’attività sportiva rilassante, soprattutto se viene svolta in zone verdi.

La bici, oltre ad essere un mezzo amico dell’ambiente, migliora il metabolismo e permette di rinforzare i muscoli.

Perché andare a lavoro in bicicletta

I ricercatori dell’università di Glasgow hanno dimostrato che andare in bicicletta a lavoro può allungare le speranze di vita e ridurre il rischio di morte per tumore e patologie cardiovascolari. Lo studio, svolto su 250mila persone con un’età media di 53 anni, si è prolungato per 5 anni e ha preso in esame il modo usato per raggiungere il posto di lavoro. Durante l’indagine si sono registrate 3748 diagnosi di tumore, 2430 morti e 1110 malati cardiovascolari. I dati hanno sottolineato che fra coloro che andavano in bicicletta a lavorare le possibilità di decesso è inferiore del 41% rispetto a chi ricorre all’automobile.  I lavoratori che andavano in bicicletta hanno il 52% in meno di possibilità di sviluppare una patologia cardiaca. La bicicletta è ottimale perché costringe ad un’attività di sforzoche interessa tutti i muscoli.

Muoversi, regolarmente, con la bicicletta può quindi allungare la vita e favorire il percorso di degenza fra chi è ammalato. Risultati positivi, ma non altrettanto straordinari, hanno riguardato anche i lavoratori che hanno preferito andare a piedi.

 

Bicicletta e salute

Andare in bicicletta potrebbe essere un toccasana per corpo, mente ed ambiente. Pedalare permette di prendersi cura della propria salute in modo molto piacevole. Gli effetti positivi riguardano la capacità polmonare e la circolazione sanguigna che viene stimolata, riducendo quindi fastidi molto comuni come il formicolio agli arti inferiori. Tiene in allenamento il cuore, riducendo il rischio di andare incontro a malattie cardiovascolari e può abbassare i valori nel sangue di colesterolo, trigliceridi e zuccheri.

Usare la bicicletta è utile per attivare il metabolismo e regolarizzare il peso corporeo, tenendo lontana l’obesità ed il diabete alimentare. Permette di rinforzare i muscoli delle gambe, della schiena, dell’addome ed i glutei.  Pedalare è un’attività che si può svolgere a tutte le età, sempre con le dovute accortezze e dopo aver eseguito una visita medico-sportiva, perché non danneggia le articolazioni. Andare in bicicletta può essere un’occasione per conoscere nuovi amici e per trascorrere qualche ora all’aria aperta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *