Disfunzione erettile: rimedi naturali e cause principali

Disfunzione erettile: rimedi naturali e cause principali
La sera più importante della nostra vita, quella più attesa, che ricorderemo per sempre. Lo sappiamo, consapevoli di ciò prepariamo il tutto affinché sia perfetto, sebbene non lo sarà mai. Perché la prima volta non si scorda mai, per tanti motivi, soprattutto se…dovesse andare male!
Quello della disfunzione erettile è un problema annoso per gli uomini, che nello specifico in Italia colpisce 1/10 degli maschietti. Si manifesta, qualora ci dovesse essere, sin dalla maggiore età e negli uomini under 50 ha un dato dell’8% a livello nazionale. Un incubo per gli uomini, soprattutto perché diventa un aspetto strettamente correlato alla virilità e guai a toccare questo tasto del genere maschile.
Rimedi utili a prevenire o allontanare la disfunzione erettile
Numerosi studi, anche di Università importanti come Harward, hanno rivelato come vi siano rimedi totalmente naturale utili a prevenire o allontanare tale disfunzione: qualcosa di molto più salutare e soprattutto economico della famosa pillola blu, il cui uso molto spesso sfocia in abuso.
“Quello che si può fare, soprattutto per le disfunzioni erettili lievi – spiega Andrea Salonia, andrologo e direttore dell’Urological reserach institute dell’ospedale San Raffaele di Milano – è migliorare tutti quei fattori a corollario del problema: diabete, depressione, ipertensione sono ampiamente correlati con questo disturbo. Per molti casi di eventi infartuali maschili è stata osservata la presenza di disfunzione erettile. È dunque fondamentale prevenire quest’ultima curando gli altri fattori di rischio perché già così si può migliorare la disfunzione erettile”.
E’ sufficiente, forse più facile a dirsi che a farsi, ridurre l’utilizzo di alcool, fumo e cibi dannosi. Non debellarli, ma semplicemente limitarsi ad un uso contenuto e, altro consiglio utilissimo, camminare. Una passeggiata di mezzora al giorno, circa 10 mille passi quotidiani, rappresentano un primo e semplicissimo rimedio per l’infertilità. “Le coppie infertili – sottolinea Salonia – sono spesso povere di vitamina D ma si sono osservati risultati importanti in termini riproduttivi reintegrandola”, dunque tanta frutta, verdura, pesce e cibi integrali devono essere alla base della dieta di una persona affetta da questo problema.
“Si può parlare di disfunzione erettile quando il disturbo si protrae per un periodo di tempo di almeno 6 mesi: quasi un quarto dei pazienti che ne soffre ha meno di 40 anni”, continua il professore e le cause sono quasi sempre dettate da motivazioni psicologiche. Depressione, ipertensione, ansia da prestazione, stress: queste le principali cause.
Ultimo dato interessante, uno studio ed esperimento legato al fumo, narrato proprio dal professor Salonia: “Un gruppo di ragazzi che non aveva mai fumato è stato messo di fronte a un video che stimolasse la loro sessualità. A una metà di questi era stata somministrata una gomma alla nicotina, all’altra una gomma al placebo. Lo studio ha mostrato come il consumo di nicotina abbia effetti importanti anche a breve termine sulla vita sessuale, comportando in questo specifico caso una poverissima possibilità di erezione”.
Insomma, per una vita sessuale “duratura”, stop al fumo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *