Strudel alle susine semplice dolce estivo

Strudel alle susine semplice dolce estivoLo strudel alle susine è un dolce estivo casalingo facile da preparare e goloso. La ricetta tradizionale dello strudel prevede che sia farcito con mele, uvetta e un pizzico di cannella ma durante la stagione calda si possono utilizzare le susine. Lo strudel di susine come altri strudel, ad esempio quello di ciliege, sono ottimi a merenda, a colazione ma anche come fine pasto poco costoso ed insolito.

Le susine sono un frutto dimenticato e trascurato che custodisce una polpa succosa, profumata e dal sapore intenso che si rivela perfetta per preparare uno strudel alle susine. Susine e prugne sono la stessa cosa anche se il primo nome si riferisce al frutto fresco.

Golose e salutari hanno poche calorie e sono sazianti perché hanno tante fibre; questa caratteristica le rende adatte per contrastare la stitichezza. Le prugne, ossia quando sono essiccate, hanno un potere calorico maggiore perché gli zuccheri hanno una maggiore concentrazione. Le susine di colore più scuro apportano preziosi antiossidanti e di antocianine che riducono gli effetti dei radicali liberi.

Le susine si possono gustare trasformate in confetture  ma anche in torte, crostate e straordinari liquori; le secche si possono far rinvenire in acqua tiepida oppure in un po’ di liquore e poi gustare al naturale oppure per guarnire dolci e creme.

Le varietà delle susine sono innumerevoli: dalle California fino alle Santa Rosa che si distinguono per il loro colore rubino intenso passando per le President che sono di colore blu. Si raccolgono durante il periodo caldo e si conservano facilmente trasformandosi in prugne.

Strudel alle susine semplice dolce estivo

Ecco la ricetta.

Ingredienti:

350 grammi di farina

100 grammi di zucchero

1 uovo

2 cucchiai di granella di nocciole

200 grammi di susine fresche

2 cucchiai di pan grattato

Miele millefiori

Prepariamo la pasta setacciando la farina in una ciotola ed unendo il burro freddo; lavoriamo velocemente aggiungendo l’uovo e lo zucchero.

Formiamo un panetto, avvolgiamolo nella carta trasparente e mettiamo in frigorifero per circa 30 minuti.

Laviamo le susine, tagliamole a metà e togliamo il nocciolo; affettiamole e mettiamole in una ciotola con qualche cucchiaio di miele. Stendiamo la pasta su un ripiano infarinato, creando un rettangolo trasferiamo su una teglia da forno imburrata e cospargiamo col pane grattugiato.

Disponiamo le prugne al centro, lasciando i bordi liberi, aggiungiamo la granella di nocciole e richiudiamo lo strudel facendo combaciare i lembi; assicuriamoci che siano ben uniti.

Sulla superficie pratichiamo dei tagli con un coltello affilato ed inforniamo a 180 gradi per circa 20 minuti. Facciamo freddare e serviamo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *