La Calabria di Cesare Malpica Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide Cassano all’Ionio

Adele Bonofiglio - Direttore Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide

Adele Bonofiglio – Direttore Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide

Sabato 23 settembre 2017, alle ore 17.30, a Cassano all’Ionio (Cosenza), presso la sala convegni del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, si terrà la presentazione del volume di Leonardo Alario La Calabria di Cesare Malpica (Ed. Il Coscile).

Saranno presenti all’incontro con l’autore, autorevole antropologo, studioso e conoscitore della letteratura calabrese: Adele Bonofiglio, direttore Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide; Anna Lucia Casolaro, responsabile Servizi Educativi del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide; Rossella Juele, assessore all’archeologia del comune di Cassano all’Ionio; Giorgio Delia, critico letterario; Mimmo Sancineto, editore; Maria Rosaria Arcidiacono che leggerà alcuni brani scelti dall’opera e il duo Anna Stella Cirigliano (viola) e Rosalba Cirigliano (arpa) che eseguirà degli intermezzi musicali.

Sarà l’occasione per riaffermare la missione educatrice della letteratura di viaggio che in quest’opera mira a far risaltare il fascino dei luoghi e della storia della Calabria ed in particolare della Magna Grecia.

Il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide colloca la presentazione del volume La Calabria di Cesare Malpica di Leonardo Alario nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2017, manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea finalizzata all’educazione al Patrimonio Culturale, anello di congiunzione tra tutela e valorizzazione, con l’obiettivo di favorire la conoscenza del Patrimonio Culturale e contribuire alla formazione di cittadini consapevoli della dimensione di questo patrimonio quale bene comune del Paese, strumento di crescita e integrazione sociale.

Il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide afferisce al Polo Museale della Calabria diretto da Angela Acordon.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *