OGGI LE PRIME GARE DEI GIOCHI EUROPEI PARALIMPICI

ENTUSIASMO PER I GIOCHI EUROPEI PARALIMPICIGENOVA- Prendono il via oggi le gare dei Giochi Europei Paralimpici: vi prendono parte 600 atleti di 26 nazioni. Nella vela, che si svolgerà di fronte al Lungomare Corso Italia, in modo da consentire a tutti di ammirare le evoluzioni delle imbarcazioni, gareggiano Finlandia (con una barca), Francia (con 2 imbarcazioni), Gran Bretagna (2), Olanda (2) ed Italia (con due). I concorrenti si sfideranno sulla barca Hansa 303, un tipo di imbarcazione con cui normalmente si regata in singolo, ma in questa occasione si correrà in doppio. A rappresentare l’Italia come detto ci saranno due barche. Il primo team è composto da Alessandro e Francesco Maria Migliaccio del Circolo Peepul ASD Napoli e l’altro da Morgan Segatore e Davide Di Maria del Circolo Canottieri Garda Salò. Le regate cominceranno questa mattina, con il primo segnale alle ore 11, e termineranno sabato, dopo aver disputato 6 prove, con un massimo di tre prove al giorno.

Nel Nuoto, che si svolgerà nell’ impianto natatorio “I Delfini” di Prà,

l’ Italia sarà rappresentata dai seguenti atleti: Lorenzo L’ Abbate, Caterina Meschini, Chiara Cordini, Marika Del Mastro, Andrea Azzarito, Viviana Teofili e Camilla Luscri.

Il nuoto vedrà impegnati atleti di Belgio, Croatia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Israele, Italia, Lituania, Montenegro, Norvegia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Turchia.

A Savona invece, al campo della Fontanassa, che per l’ occasione è stato completamento rinnovato, da oggi sono impegnati i concorrenti che partecipano alle gare di atletica. Per gli azzurri in pedana: Marianna Agostini (impegnata nei 100 metri), Riccardo Bagaini (100, 200 e 400 metri), Mario Alberto Bertolaso (400), Mattia Cardia (100,200 e 400), Raffele Di Maggio (400), Laura Dotto (1.500), Elia Frezza (100, 200 e salto in lungo), Maria Edith Laura (400 e 800), Bianca Marini (800), Margherita Paciolla (100,200 e salto in lungo), Marco Pentagoni (100, 200 e salto in lungo), Nicholas Zani (nei 200 metri). L’ atletica mette in palio 23 medaglie: la prima gara alle ore 15 il giavellotto maschile ed a seguire il salto in lungo ed i 100 metri, mentre le gare femminile inizieranno alle 15 e 30. E’ atteso un grande tifo sugli spalti, e non solo per gli azzurri, grazie alla annunciata presenza degli studenti di tutte le scuole del comprensorio savonese.

CLAUDIO ALMANZI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *