Torta di ricotta e mandorle per la festa dei nonni

torta di ricotta e mandorleUna torta di ricotta e mandorle, squisita e adatta da preparare per la festa dei nonni. La torta di ricotta e mandorle è soffice e facile da realizzare. Questo dolce infatti si può cucinare con l’aiuto dei nostri bambini.

Lunedì 2 ottobre è la festa dei nonni, la ricorrenza istituita nel 2005 con la legge 159. L’obiettivo è valorizzare e sottolineare l’importanza che i nonni rivestono nella nostra società. I nonni sono preziosi per il sostegno che forniscono alle famiglie dei figli e ai nipoti con i quali trascorrono molto tempo.

La torta di ricotta e mandorle è morbida e soffice proprio grazie alla ricotta un latticino digeribile e leggero. Proprio perché  ottenuta dal siero di latte la ricotta non rientra, per legge, fra i formaggi. Fresca e versatile la ricotta di mucca ha un apporto calorico e di grassi che varia molto perché spesso viene aggiunta panna , latte o yogurt. Quella di bufala e di pecora è notevolmente più calorica e più grassa ma anche con un sapore più intenso.

Torta di ricotta e mandorle ecco la nostra ricetta

La torta di ricotta e mandorle è un dolce tipico della tradizione contadina. Dal gusto  delicato arà apprezzato da adulti e bambini. Speciale oltre che per la festa dei nonni, anche da servire per una colazione o una merenda.

Ingredienti:

300 grammi di ricotta vaccina

1 uovo

150 grammi di mandorle pelate

100 grammi di zucchero

1 limone biologico

1 bustina di zafferano

50 grammi di burro

250 grammi di farina

Mettiamo la ricotta a scolare, così da eliminare gran parte del siero. Ora trasferiamola in una terrina e lavoriamola con un cucchiaio in modo da ottenere una crema liscia. Intanto versiamo lo zafferano, continuando a girare.

Setacciamo la farina in una ciotola e poi incorporiamo la scorza di limone.  Dunque separiamo l’albume dal tuorlo e lavoriamo quest’ultimo con lo zucchero.

Sciogliamo il burro a fiamma dolce e mescoliamolo alla farina e poi aggiungiamo il rosso , la ricotta e le mandorle.

Ora montiamo l’albume a neve e incorporiamolo delicatamente, con movimento dal basso verso l’alto e infine uniamo il lievito.

Giriamo e trasferiamo in una teglia ben imburrata.

Livelliamo la superficie con il dorso inumidito di un cucchiaio.

Inforniamo per circa 45 minuti a 180 gradi, lasciandola raffreddare in forno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *