Verzino: arrestati dai carabinieri tre uomini per furto aggravato

I Carabinieri della Stazione di Verzino hanno arrestato tre uomini con lʹaccusa di furto aggravato in quanto sorpresi ad asportare dalla rete elettrica alcuni cavi. I tre uomini, padre e due figli di 60, 41 e 24 anni, tutti residenti a Catanzaro, si erano recati nellʹentroterra crotonese al fine di asportare i cavi di una rete elettrica di proprietà dellʹENEL al momento non in uso. I militari della Stazione, notati i soggetti durante un servizio di pattugliamento, si sono appostati nelle vicinanze assistendo in flagranza al concretizzarsi dellʹazione criminale. Gli uomini dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *