Sardegna: al via il primo Workshop di Danza Contemporanea “Tecnica e Teoria Graham”

18/19 Novembre: BallysmòS A.S.D. si prepara ad ospitare un imperdibile evento.

In provincia di Cagliari e più precisamente a Quartucciu presso la Scuola di Danza e Fitness BallysmòS, si terrà un evento unico nel suo genere. Abbiamo incontrato gli organizzatori Barbara e Luca, due insegnanti e coreografi professionisti ai quali è stata affidata l’esclusiva dell’evento al quale parteciperà una ospite di caratura internazionale, la giovane e talentuosa danzatrice-insegnante Vera Paganin.

 

Foto Credit: Passie in Beeld \ Jelle IJntema

Vera Paganin (Portrait) Credit: Passie in Beeld \ Jelle IJntema

La tecnica Graham è stata creata e codificata da Martha Graham (1894-1991) nel corso di una lunga carriera che l’ha vista protagonista come danzatrice-coreografa, nonché direttrice della omonima compagnia. La tecnica Graham è considerata a pieno titolo la Madre di tutte le tecniche della “Modern Dance”, in quanto rappresenta la prima tecnica codificata ad essersi affrancata rispetto ai principi accademici classici, istituendo un nuovo dizionario di movimenti.

La Tecnica Graham ed il suo repertorio rivestono un ruolo di grande spessore nella storia della danza, sono numerosi i danzatori che si sono espressi attraverso il suo utilizzo nelle coreografie, tra i più noti possiamo ricordare: Rudolf Nureyev, Diana Vishneva, Aurelie Dupont, Michajl Barisnikow; ad oggi sono numerose le Scuole Professionali che insegnano la Tecnica Graham come solida base propedeutica utile ad assimilare altri stili artistici da essa derivati. La Graham è attualmente in uso presso: l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, il Centro Studi Coreografici Teatro Carcano di Milano, la Scuola Rudra-Bejart di Losanna, la Juliard School of Performing Arts di New York.

È una tecnica – spiega Luca Massiddain cui il danzatore non deve necessariamente rendersi “leggero” e “leggiadro” per dare l’illusione di essere senza peso”.

Perché proporre un Workshop di questo genere in Sardegna?

La risposta è semplice!” afferma Barbara Sanna insegnante e direttrice della scuola di danza  BallysmòS ed organizzatrice dell’evento insieme a Luca Massidda coreografo internazionale e co-direttore della stessa scuola. “Il nostro desiderio è quello di sopperire ad un vuoto che dura ormai da troppi anni, si parla di una carenza  fisiologica di workshops e seminari di un certo spessore, tanto è vero che siamo spesso costretti a varcare i confini regionali e nazionali per poter frequentare seminari e stages di alto livello, questo evento è stato dunque pensato e concepito per dare l’opportunità agli allievi delle scuole di danza a prescindere dal loro background (classico o moderno), nonché far apprendere agli appassionati dell’arte di Tersicore gli strumenti di studio e comprensione di una delle prime concezioni “moderne” della danza come arte performativa, per poter sviluppare un senso critico attraverso una full-immersion nel cuore di una “tecnica pura”. E perché no? Instillare la giusta dose di curiosità nei confronti della storia della danza, che è da sempre intimamente ed inscindibilmente legata alla storia dell’arte in generale”.

Alla luce della grande esperienza professionale e alta formazione artistico-culturale del Direttorio, l’offerta di un Workshop di questo calibro si rivela necessaria a rompere una sorta di persistente immobilismo dell’offerta formativa.

Barbara Sanna e Luca Massidda entrambi formatisi presso il Centro Studi Coreografici Teatro Carcano di Milano hanno seguito due percorsi formativi differenti ma complementari, il loro desiderio è quello di far tornare Cagliari il fulcro della formazione delle professioni artistiche. Ospite d’onore sarà la talentuosa Vera Paganin che vanta un curriculum di tutto rispetto. Dopo aver studiato con profitto presso il Centro Studi Coreografici Teatro Carcano è volata in quel di New York presso la Martha Graham School of Contemporary Dance, danzando inoltre, nella Compagnia Graham 2.

Dopo aver ottenuto il “teaching” è stata richiamata dalla stessa scuola per insegnare la Tecnica; ha tenuto corsi di danza moderna e contemporanea in diverse Performing Arts Schools nel territorio newyorkese e la sua intensa attività artistica si divide attualmente tra il Nord italia (Aconcoli Dance di Elena Albano) e l’Olanda laddove è referente dell’associazione internazionale “Graham for Europe”, che si occupa della promozione e diffusione della Tecnica Graham nel vecchio continente e che riconosce e sponsorizza il workshop che la Paganin terrà presso BallysmòS il 18 e 19 Novembre 2017.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
tel: +39 327 7021435
mail: ballysmos.asd@gmail.com
Facebook: BallysmòS

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *