EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

AD ALBENGA SI RINNOVA LA TRADIZIONE DEI PRESEPI

Il presepe di alessandro cannatàALBENGA- Decine di migliaia di fedeli e di appassionati di presepi hanno visitato, e lo stanno ancora facendo oggi, un gran numero di esposizioni, mostre e concorsi dedicati al Presepe. Sono stati infatti allestiti nel comprensorio ingauno, in occasione delle feste natalizie, nelle parrocchie cittadine e nelle frazioni decine di splendidi presepi che sono meta quotidiana di migliaia di fedeli.

Il più visitato, come da tradizione, è senz’ altro quello del Santuario della Madonna di Pontelungo insieme alla Mostra-concorso dedicata al presepe ed ospitata nell’ Oratorio del Santuario della Madonna di Pontelungo. “Il concorso di mini presepi- dicono al Santuario di Pontelungo- ha da sempre lo scopo di aiutare i bambini e gli adulti a riscoprire il vero senso del Natale, la festa che che è l’ ideale occasione per mettere in mostra l’estro, l’originalità, la fantasia e l’arte dei tanti appassionati di questo genere”. Tutti i visitatori, grazie ad una scheda, possono votare per il loro presepe preferito. Fra le centinaia di presepi in gara va segnalato il numero 34, quello del noto artista calabrese Alessandro Cannatà, che è anche insegnante di Arte ed Immagine in Emilia. Cannatà, che è un grande appassionato del presepe e da anni partecipa a questo genere di mostre e concorsi, ha all’ attivo decine di importanti collettive e personali.

Nella parrocchia di San Bernardino da Siena sono stati proposti altri due concorsi: “Presepe in famiglia” e “Presepe in negozio”. In parrocchia è stata anche allestita la mostra che presenta le fotografie di tutti i presepi in concorso. In questi giorni per gli appassionati dell’arte sacra, dei “ santons” e dei presepi c’è dunque soltanto l’imbarazzo della scelta per visitare i tradizionali allestimenti realizzati con amore e fede da tanti volontari e religiosi nelle chiese, nelle parrocchie ed in apposite mostre predisposte ad Albenga, nelle frazioni o presso privati. Per il terzo anno consecutivo il Quartiere di Sant’Eulalia ad Albenga è stato arricchito dalla presenza dei “Presepi in vetrina”, evento che si è realizzato grazie alla collaborazione di numerosi commercianti e associazioni, nato da un’idea dell’attuale Presidente Cristina Pavanelli. I presepi sono esposti nelle vetrine dei rispettivi negozi o presso le  sedi delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa. Chiunque può esprimere il suo apprezzamento votando i tre presepi migliori compilando in forma anonima. Non è possibile naturalmente fornire l’elenco completo data la quantità di proposte, dei presepi presenti nel comprensorio ingauno. Fra le tante iniziative vi segnaliamo anche il presepe dell’ Oratorio di Nostra Signora della Misericordia, i presepi della Parrocchia del Santuario del Sacro Cuore, in via Trieste e quelli delle frazioni: nella Parrocchia di Nostra Signora Assunta di Leca, nell’ Oratorio della Santa Croce a Bastia, nella Parrocchia di S.Margherita a Lusignano, nella Parrocchia dei Santi Giuda e Simone a San Fedele, nella Chiesa di San Giorgio ed in quella del Seminario Vescovile. Numerose anche le mostre private, fra queste da segnalare quella presso l’Istituto per anziani “ Domenico Trincheri”.

CLAUDIO ALMANZI

 

About the author

POTREBBE INTERESSARTI

JOIN THE DISCUSSION