EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Giornate Mondiali dell’Epilessia 2018, Monte Sant’Angelo si colora di viola

Giornate Mondiali dell’Epilessia 2018 Monte Sant’AngeloCon il convegno “Non aver paura della crisi sapendo cosa fare”, in occasione delle Giornate Mondiali dell’Epilessia 2018 il Centro Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria degli Ospedali Riuniti di Foggia Monte S. Angelo si colora di viola

Lunedì 12 febbraio si celebra la Giornata Mondiale dell’Epilessia, la malattia neurologica cronica più diffusa al mondo, che coinvolge almeno 30000 pugliesi. La LICE (Lega Italiana contro l’Epilessia), la società scientifica che in Italia riunisce i medici di branca neurologica che si occupano di epilessia, promuove da molti anni campagne informative sul territorio nazionale ed una serie di iniziative volte a divulgare una corretta informazione per contrastare pregiudizi e discriminazione per i pazienti con epilessia. Il tema scelto dalla LICE e della sua Fondazione per il 2018 è la corretta assistenza durante una crisi epilettica non solo da parte dei pazienti e dei familiari, ma anche degli operatori sanitari. Infatti, è’ stato recentemente pubblicato uno studio promosso dal Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria degli Ospedali Riuniti di Foggia, diretto dal Prof. Carlo Avolio, ed esteso ad altri sette centri ed ambulatori epilessia pugliesi, che ha permesso di valutare l’effettiva gestione della crisi epilettica convulsiva da parte di operatori sanitari coinvolti nelle urgenze-emergenze. Lo studio, pubblicato recentemente dalla rivista scientifica Epilepsy & Behaviour, ha permesso di svelare l’errata gestione clinica-terapeutica dell’urgenza epilettologica. “Durante una crisi convulsiva – ha commentato il dr. Giuseppe d’Orsi responsabile del Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia degli Ospedali Riuniti di Foggia – oltre il 70% degli operatori sanitari inserisce un oggetto in bocca o la cannula di Guedel per evitare il morsus, il 65% somministra sempre una benzodiazepina, oltre il 50% ricovera il paziente in ambiente ospedaliero anche se la crisi è terminata. Tutte manovre e pratiche mediche assolutamente errate che evidenziano la necessità di una adeguata formazione del personale sanitario coinvolto nella gestione delle urgenze epilettologiche”.
In occasione delle giornate mondiali del 2018, il Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria, riconosciuto come centro medico LICE, ha organizzato una serie di eventi divulgativi e informativi per una giusta sensibilizzazione e gestione dell’epilessia, e il Gargano con Monte S. Angelo (FG) sarà attivamente coinvolto. Nel particolare, nella serata di sabato 10 febbraio è stato organizzato  un incontro informativo sull’epilessia con la collaborazione del comune di Monte Sant’Angelo, accademia Calcio (associazione calcistica), società sportive,  scuole e cittadinanza presso l’Auditorium delle Clarisse di Monte S. Angelo (FG), con proiezione del docu-film, “Dissonanze” della Fondazione LICE, e successivo dibattito. Al termine dell’evento, la Chiesa delle Clarisse di Monte S. Angelo si accenderà di viola, il colore dell’epilessia riconosciuto a livello mondiale per l’assonanza con la lavanda, fiore associato alla solitudine, che ricorda l’emarginazione che spesso i pazienti con questa malattia vivono. Tutto il Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria parteciperà all’evento, dai medici (Dr. Giuseppe d’Orsi, Dr.ssa Annarita Sabetta, Dr. Tommaso Martino, Dr.ssa Alessandra Lalla), ai tecnici (Dr.ssa Maria Teresa di Claudio) e agli infermieri (Pio Guerra, Leonardo Piemontese, Luigi Aucello, Nicola De Bonis, Antonio Ianzano) per testimoniare la vicinanza ai propri pazienti.
Si ringrazia il Sindaco di Monte Sant’Angelo, dott. Pierpaolo D’Arienzo, il Sig. Michele Fusilli (vicesindaco, assessore alla pianificazione territoriale), la dott.ssa Agnese Rinaldi (assessore al welfare),  l’Amministrazione Comunale di Monte S. Angelo, le società sportive (Accademia Calcio), le scuole e la cittadinanza tutta, nonché gli organizzatori locali Arcangelo Palumbo, Vittorio De Padova (Presidente Accademia Calcio), Cotugno Matteo, Ciociola Stefano, Sansone Giuseppe, Lauriola Nicolò, Di Marzio Potito, Cassa Giuseppe, Lauriola Luigi, Taronna Matteo, Simone Lombardi,  Notarangelo Gianpio, Ciuffreda Roberto,  Rinaldi Antonio, Armillotta Antonio (service luci)   Pio Guerra e Leonardo Piemontese, per l’interesse e la sensibilità mostrata nella preparazione degli eventi. Con queste iniziative, che vanno ad unirsi ad altri incontri informativi e divulgativi (12 febbraio: telefono viola e accensione di viola del quinto piano del palazzo a vetri degli Ospedali Riuniti di Foggia, sede del Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria; 24 febbraio: incontro informativo con i pazienti e i familiari affetti da epilessia presso l’Auditorium “Trecca” dell’Ordine dei Medici di Foggia), il Centro per lo Studio e la Cura dell’Epilessia della S.C. di Neurologia Universitaria si accende di viola “…per non aver paura della crisi sapendo cosa fare…”, come recita lo slogan 2018 della LICE e della sua Fondazione. Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.fondazionelice.it

Mediapartner: newsgargano.com e ilgiornaledimonte.it.

About the author

Operaio, Giornalista, Repoter, Libero Pensatore. Free Journalism for free thinking. freethinker - Ad Maiora! Alcune mie citazioni. Semplicemente Nico Baratta, Libero Pensatore! - "...un passo per volta!" - "Osserva le ombre e vedrai la vera identità di ogni persona" - "La semplicità è perfezione, perciò difficile da ottenere" - "La fortuna bacia pochi eletti, ma ne fa felici tanti, con riserva" - "Il lavoro di oggi sarà la certezza di domani. Facciamolo bene con coscienza, conoscenza e raziocinio. I nostri figli ci ringrazieranno." - "Preferisco che un mafioso mi punti una pistola alle tempie che un amico un pugnale alle spalle." - "Nella vita si è servi e si è padroni. Io son padrone della mia libertà." ---

POTREBBE INTERESSARTI

JOIN THE DISCUSSION