EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

ISIS duro colpo in Marocco

Marocco smantella rete terroristica di ISIS composta anche da membro del Polisario residente in Algeria.

Il ministero dell’Interno marocchino ha annunciato che l’Ufficio Centrale di Indagini Giudiziarie (BCIJ), che fa parte della Direzione Generale della Sorveglianza del Territorio Nazionale (DGST), ha arrestato giovedì scorso tre persone pericolose dai 24 ai 30 anni attive nelle città di Laayoune, Salé e Marrakech che hanno giurato fedeltà alla cosiddetta organizzazione “Stato-Islamico” (ISIS).
Le indagini condotte hanno mostrato che gli accusati sono implicati nell’istigazione all’omicidio in esecuzione dell’approccio sanguinario di quest’organizzazione terroristica, oltre alla loro intenzione di acquisire competenze nel settore della fabbricazione degli ordigni esplosivi, fa spere il ministero.
I primi elementi dell’indagine rivelano anche che uno degli arrestati, che aveva raggiunto in passato i campi dei separatisti del “Polisario” a Tindouf in Algeria, stava preparando per perpetrare atti terroristici all’interno del Regno in esecuzione dell’agenda di “ISIS”, aggiunge il ministero precisando che nella operazione di perquisizione sono stati sequestrati materiali elettronici, una “carta d’identità” rilasciata dalla repubblica marionetta ad uno dei messi in causa, un’uniforme militare del “Polisario” e di una bandiera di quest’entità marionetta “RASD”.
Gli accusati saranno presentati davanti alla giustizia dopo la fine degli indagini, conclude il comunicato del ministero.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION