EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Le graffe napoletane morbide frittelle di Carnevale

Le graffe napoletane morbide frittelle di CarnevaleLe graffe napoletane sono frittelle morbide. Tipiche del Carnevale le graffe napoletane vengono servite con un’abbondante spolverata di zucchero.

A Carnevale è tradizione preparare dolci elaborati e golosi, soprattutto fritti. In tutta Italia le ricette dei giorni pi spensierati dell’anno prevedono l’utilizzo abbondante del maiale.

Il significato del termine Carnevale sarebbe “togliere la carne” proprio perché i pasti del periodo successivo sono improntati alla frugalità.
Si tratta di pietanze ricche che si contrappongono al mangiare di magro della Quaresima. Il mercoledì delle ceneri segna infatti l’avvio dei quaranta giorni di preparazione alla Pasqua.

Le graffe napoletane ricetta

Le ricette delle graffe napoletane sono davvero molte e in alcune è prevista l’aggiunta di patate lessate e schiacciate. Si possono accompagnare con della panna montata, della crema pasticcera o della cioccolata calda.
Ora vi suggeriamo come preparare le graffe napoletane secondo la nostra ricetta facile e senza patate.

Ingredienti:
1 chilo di farina
25 grammi di lievito di birra intero
1 arancia biologica
50 grammi di zucchero
500 ml di latte intero
1 uovo

Setacciamo la farina; a parte stemperiamo il lievito nel latte tiepido. Versiamo il tutto nella farina, impastando con un cucchiaio. Aggiungiamo l’uovo precedentemente sbattuto, lo zucchero, la scorza del limone ed il burro fuso.

Lavoriamo e versiamo il latte a filo, lavorando in modo da eliminare i grumi. Trasferiamo su un piano da lavoro infarinato ed iniziamo ad impastare fino a che la pasta non sia soda.

Mettiamo in una ciotola unta, copriamo con un canovaccio pulito e lasciamo lievitare per circa due ore in un luogo caldo. Riprendiamo l’impasto e stendiamolo su un ripiano infarinato.

Ricaviamo dei grissini e creiamo le graffe, ossia delle piccole ciambelle. Sistemiamole su un vassoio e lasciamo lievitare ancora per circa mezz’ora. Scaldiamo abbondante olio e friggiamo poche ciambelle per volta.

Giriamole delicatamente e quando sono dorate scoliamole passandole nella carta assorbente. Spolveriamo di zucchero.
Buon carnevale!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION