EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tennistavolo in carrozzina, buona prestazione per i foggiani ma non basta per il titolo nazionale

Tennistavolo in carrozzina FG SianiSi è svolto a Rovato (BS) il 3° Torneo Nazionale Paralimpico 2017/2018 e il concentramento del Campionato Nazionale a squadre di “serie A classe 1/5”.
L’ A.S.D. L. SIANI di Foggia, ha partecipato con gli atleti paralimpici, Valter Caricchia e Tony Fiore.
Sabato 10 febbraio si è svolta la 5^ ed ultima giornata di campionato serie A classe 1/5 (per i non addetti  è la categoria con atleti in carrozzina) la nostra squadra si è scontrata con l’ A.S.D. RADIOSA di Palermo squadra sicula che milita nel massimo campionato da tanti anni, infatti l’esperienza degli atleti della Radioda ha prevalso sui nostri, Valter e Tony hanno giocato con impegno applicando gli schemi e mettendo in atto colpi, provati e riprovati negli allenamenti con il coach Marco Bucci, ma nulla hanno potuto contro l’esperienza nazionale dei siculi.
L’incontro si è concluso con la sconfitta per 3 a 0 dei nostri atleti che comunque hanno messo in campo sprazzi di bel gioco, un evidente progresso rispetto agli incontri di Vicenza e Catania con margini di miglioramento che lasciano ben sperare per la prossima stagione, anche con l’apporto dei nuovi atleti, Giuseppe Todisco e Mimmo Gramazio, che da quest’anno sono inseriti in squadra.
Nella classifica finale il campionato è stato vinto dall’ A.S. Dilettantistica Pol. Handicappati Fiorentini (A.S.D. POHAFI )di Firenze che ha vinto tutti gli incontri e che anche quest’anno conferma la superiorità sulle squadre sicule.
Domenica 11 febbraio si sono svolte le gare di categorie. Per gli atleti in carrozzina ci sono 5 categorie, i paratleti sono collocati nelle varie categorie secondo giudizio di una commissione medica che valuta gli atleti ad inizio di stagione. Valter Caricchia nella categoria 3 non è riuscito a superare i gironi di qualificazione, numerosi gli atleti di livello nazionale presenti tra cui Orsi Matteo attuale campione d’italia.  Tony Fiore nella categoria 4 ha superato il girone avendo la meglio sul lombardo Corado per 3 a 0 e perdendo alle semifinali si è classificato pari merito con il corregionale Marinelli di Casamassima al 3° posto della classifica generale, mentre Forenza, l’altro  pugliese in gara  sempre di Casamassima, si è classificato al secondo posto.
Il coach Marco Bucci, che ha seguito la squadra nella trasferta di Brescia, ha affermato: “ Sul piano del gioco la squadra è cresciuta, la progressione tecnica fatta vedere da Valter Caricchia lascia ben sperare, solo episodi sfortunati hanno fermato il paratleta da una affermazione che avrebbe sicuramente meritato,  la conferma di Tony Fiore è ormai una realtà e nella sua categoria conferma il trend positivo di Catania e Verona.”
Il presidente, dell’ASD SIANI di Foggia, Pino Dutti, si dichiara “soddisfatto di tutto il lavoro finora svolto e dei sacrifici che comunque i paratleti sono costretti ad affrontare sia per gli allenamenti, ci sono atleti che provengono dalla provincia, sia per per le trasferte faticose e dispendiose per una piccola società quale è la nostra realtà”, ricorda che “comunque la stagione non è conclusa, sono in programma ancora tornei nazionali a Vicenza, i tornei regionali e soprattutto anche quest’anno saremo presenti al Campionato Nazionale di Lignano Sabbiadoro che si svolgerà nel mese di Maggio, infine auspica una crescita del settore con una maggiore attenzione delle istituzioni per dare maggiore slancio e risalto a quella che è un’attività unica per la città di Foggia”.

A cura dell’Ufficio Stampa ASD SIANI FOGGIA

About the author

Operaio, Giornalista, Repoter, Libero Pensatore. Free Journalism for free thinking. freethinker - Ad Maiora! Alcune mie citazioni. Semplicemente Nico Baratta, Libero Pensatore! - "...un passo per volta!" - "Osserva le ombre e vedrai la vera identità di ogni persona" - "La semplicità è perfezione, perciò difficile da ottenere" - "La fortuna bacia pochi eletti, ma ne fa felici tanti, con riserva" - "Il lavoro di oggi sarà la certezza di domani. Facciamolo bene con coscienza, conoscenza e raziocinio. I nostri figli ci ringrazieranno." - "Preferisco che un mafioso mi punti una pistola alle tempie che un amico un pugnale alle spalle." - "Nella vita si è servi e si è padroni. Io son padrone della mia libertà." ---

Related

JOIN THE DISCUSSION