EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cinzia Tani ospite d’onore con Guadagnuolo ad Aprilia per celebrare la Giornata Internazionale della Donna 2018

Francesco Guadagnuolo – Il Convivio sulla nave tra immaginazione e realtà

Il Convivio sulla nave tra immaginazione e realtà” l’omaggio di Guadagnuolo a Cinzia Tani in “TUTTI A BORDO!

Sarà la città di Aprilia ad accogliere, nella Festa della Donna, l’ospite d’onore la scrittrice Cinzia Tani e l’artista Francesco Guadagnuolo. Mercoledì 7 marzo 2018 alle ore 11,00 presso l’Aula Magna “Duilio Cambellotti” dell’Istituto “Giacomo Matteotti”.  Cinzia Tani, scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva e radiofonica presenterà l’ultimo libro scritto dall’autrice, dal titolo: “Tutti a Bordo!”, Giulio Perrone Editore, inaugurando la 16ª Edizione del Progetto “Arte in Classe” 2018 con la proiezione della videoarte “Tutti a Bordo!” in omaggio a Cinzia Tani realizzato dall’allievo Daniele Colaiacovo.

Mentre l’omaggio di Francesco Guadagnuolo a Cinzia Tani è una grande opera pittorica “Il Convivio sulla nave tra immaginazione e realtà”, che ha tratto dal suo romanzo “Tutti a Bordo!”, affrontando quei personaggi citati nel libro che hanno tutti a che fare con il mare. L’artista immagina di trovarsi in mezzo tra invitati reali e di fantasia scaturiti dalla mente di altrettanti scrittori. Tutti si raccolgono all’interno di una nave seduti ad un tavolo ovale apparecchiato con ogni tipo di pesce. Sulla balaustra la sirenetta, non vuole farsi vedere, controlla gli ospiti. Al convivio partecipano i due grandi navigatori Cristoforo Colombo e Ferdinando Magellano che discutono delle loro scoperte. C’è anche l’eroe Ammiraglio Nelson che racconta le sue imprese. Il Capitano Nemo ascolta interessato i due navigatori. Siede Ulisse con accanto Penelope, che è venuta a riprenderlo dai suoi lunghi viaggi. Achab racconta le vicende di Moby Dick, la balena bianca. Il Corsaro Nero conversa delle sue avventure, tesoro compreso. Capitan Uncino si fa vedere assieme al pirata Long John Silver con il suo immancabile pappagallo. Robinson Crusoe se ne sta in disparte con Venerdì. Noè aspetta il suo momento quando ha ritrovato gli ultimi animali per salpare con la sua Arca. Hemingway prende appunti per il suo prossimo romanzo in compagnia del suo amico pescatore Gregorio Fuentes. Da una parte Otello infelice per il tradimento di Desdemona, che sta seduta con gli occhi abbassati confortata da Penelope.

Guadagnuolo trae dal libro di Cinzia Tani una riflessione che ci porta a pensare a questi straordinari personaggi che tutti amano il mare calandoli sugli aspetti umani, come se realmente siamo abituati a conoscerli da tempo. Egli riesce ad instaurare la scena come viva e i personaggi esordiscono occupando lo spazio l’uno dell’altro partecipando al grande convivio.

Alla fine del banchetto “gli amici se ne vanno”, così cantava Ornella Vanoni con voce malinconica riportandoci al reale perché, nonostante tutto, la vita esiste, anche se non vorremo mai lasciare quella nave. Con la fantasia costruiamo la nostra vita con la nostra voglia di ripartire. È un modo per dire che nella vita reale non è tutto splendido. Pensando al tono malinconico di questa canzone ci riporta ai nostri problemi quotidiani, c’è poco da sognare.

Interverranno: la Dott.ssa Cinzia Tani, il sociologo Michele Rucco, il Dirigente Scolastico Raffaella Fedele e l’artista Francesco Guadagnuolo.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION