EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

IL CICLOTURISMO IN ROMAGNA

L’entroterra romagnolo regala percorsi davvero unici per gli appassionati di cicloturismo: grazie alla varietà dei panorami che si possono incontrare, che vanno dalla pianura, alla colline dolci fino alle salite più ardue, gli amanti della bicicletta possono scegliere tra itinerari affrontabili nell’arco di un’intera giornata o anche di poche ore. Ogni anno diverse migliaia di appassionati e specialisti della bicicletta scelgono la Riviera Romagnola sia per le loro vacanze in sella sia per la loro preparazione agonistica: dai professionisti ai dilettanti-amatori, tutti trovano in questo territorio le condizioni ottimali per dedicarsi a questa sana attività sulle due ruote. Sono tantissimi e di tutte le tipologie gli appuntamenti per agli appassionati di cicloturistici organizzati in Romagna durante tutto l’arco dell’anno, e sempre un maggior numero di operatori turistici si sono specializzati nell’accoglienza dei ciclisti professionali e dei cicloturisti amatoriali, attrezzando i propri hotel con tutti i servizi a loro dedicati, dai locali per il ricovero delle biciclette, con piccole officine, ai menu adatti agli atleti, senza tralasciare i materiali informativi sui numerosissimi percorsi che si possono effettuare, anche accompagnati da guide ciclistiche locali sempre messe a loro disposizione dagli hotel.

La bicicletta è da sempre parte della tradizione romagnola: la Romagna infatti unisce il contatto con la natura con la qualità della vita, e il suo entroterra così eterogeneo, curato e ricco di panorami mozzafiato che si aprono sulla costa rendono i percorsi ciclistici di questo territorio davvero impareggiabili, perché solo in pochi chilometri di pedalate si può passare dal mare alla collina fino alla montagna per scalare le vette appenniniche. Con l’inizio della bella stagione, in primavera, migliaia di appassionati ciclisti arrivano sulla Riviera Romagnola: dalle rocche malatestiane ai castelli della Valconca alla Valmarecchia, tutta la Provincia di Rimini è disseminata di splendidi borghi antichi tutti da scoprire in sella alla propria bicicletta. Si svolgono proprio in Romagna alcune delle più importanti manifestazioni sportive a livello nazionale, dalla famosissima Nove Colli di Cesenatico, alla Gran Fondo del Sale di Cervia, la Granfondo Selle Italia e la Monaco-Cesenatico, che danno la possibilità di scoprire i migliori itinerari e percorsi di questo territorio ad un pubblico sempre più ampio di cicloturisti.

Tra gli amanti delle due ruote si sta diffondendo sempre di più anche la passione per le bici a scatto fisso, o più in generale le single speed: le cosidette fixed sono biciclette la cui caratteristica principale è la presenza di un unico rapporto e quindi una sola corona anteriore e un solo pignone posteriore. Esistono diverse tipologie di bici single speed, tra cui le principali sono bici a scatto fisso, ruota libera e contropedale. Le bici a scatto fisso sono bici in cui il pignone posteriore si muove in maniera solidale alla ruota e non è quindi possibile pedalare a vuoto o pedalare all’indietro mentre si sta avanzando, quindi richiedono un po’ di pratica per apprenderne l’utilizzo soprattutto riguardo all’equilibrio. La leggerezza, la semplicità e l’economia fanno delle bici a scatto fisso delle ottime compagne di viaggio.

Sempre più amanti delle due ruote stanno scegliendo di acquistare biciclette a scatto fisso proprio perché possiedono diversi aspetti favorevoli, come una maggiore potenza, un’utilità superiore in caso di allenamento e una minore manutenzione potendo personalizzare e configurare ogni singolo aspetto della bici.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

POTREBBE INTERESSARTI

JOIN THE DISCUSSION