EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il menù della festa del papà Ricette per tutti

Il menù della festa del papà è ricco di proposte di stagione. Per il 19 marzo abbiamo pensato ad un menù per la festa del papà speciale perché si può preparare con la collaborazione dei bambini.

La festa del papà ha origine negli Usa agli inizi del XX secolo. La signora Sonora Smart Dodd, con l’intento di ricordare il valore del padre, si batte per l’istituzione di una giornata dedicata ai papà. La prima festa ufficiale risale al 1910. In Italia la festa del papà cade il giorno di San Giuseppe protettore dei poveri e delle famiglie.

 

Il Menù della festa del papà

Il pranzo del 19 marzo inizia con due antipasti di stagione, leggeri e stuzzicanti. Vi suggeriamo le pere al formaggiomolto golose e da preparare in poco tempo, e le crocchette di finocchi perfette anche da friggere.

Il nostro menù speciale prevede un primo di mare la pasta con lo scorfano rosso. E’ un piatto semplice da realizzare che si richiama alle abitudini dei pescatori. In alternativa abbiamo pensato a degli spaghetti al caprino e pinoli che conquisteranno anche i più piccoli.

Per il menù della festa del papà prepariamo anche un insalata di asparagitipici di questa stagione e benefici.

Il menù della festa del papà i secondi e i dolci

I secondi del giorno di San Giuseppe sono le polpette di tofu, un modo differente di gustare questo ingrediente di origine vegetale, versatile e ricco di proteine. L’altra ricetta sono le crocchette fondenti di spinaci, un piatto goloso e facile da preparare.

La festa del papà è ancora più gioiosa se portiamo in tavola dei dolci casalinghi preparati con la collaborazione dei nostri figli. Vi suggeriamo le frittelle di riso di San Giuseppe un dolce tradizionale di tutto il Centro Italia. Un altro dolce veramente speciale è il flan di ricotta dolce, profumato e dal gusto tradizionale. Questa preparazione alla ricotta si può accompagnare con una crema al cacao o al cioccolato fondente.

Buona festa del papà!

About the author

POTREBBE INTERESSARTI

JOIN THE DISCUSSION