EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

I dolcetti di semolino per la scampagnata del primo maggio

I dolcetti di semolino si possono preparare per la scampagnata del primo maggio. Facili da preparare i dolcetti di semolino si gustano senza ricorrere alle posate e si trasportano senza problemi perché si possono mettere in pirottini di carta.

Per fare bellissima figura e decorali abbiamo usata a farina di cocco che può anche essere omessa o sostituita con i diavoletti colorati.

Il primo maggio ricorre la festa dei lavoratori. Si tratta di un giorno di festa nazionale che ricorda le lotte per i diritti dei lavoratori. La data ricorda la sanguinosa rivolta di Haymarket, a Chicago, dove morirono numerosi operai impegnati a rivendicare il diritto ad una giornata di otto ore. Dagli Usa la festività si diffonde anche in Europa, a partire dalla Francia dove nel 1889 viene riconosciuta dalla Seconda internazionale. Nel nostro Paese viene istituito come giorno di festa nazionale nel 1947.

In occasione del primo maggio in tutta Italia si tengono varie manifestazioni come il tradizionale concerto di Roma. Il giorno della festa del lavoro, per tradizione, si trascorre fuori porta organizzando picnic e grigliate.

I dolcetti di semolino, la ricetta

Passiamo alla nostra preparazione golosa che porteremo nel nostro cestino da picnic.

Ingredienti:

200 grammi di semolino

1 limone biologico

zucchero 100 grammi 

cacao amaro in polvere 100 grammi 

farina di cocco 100 grammi 

Portiamo a bollore circa mezzo litro d’acqua e versiamo il semolino a pioggia. Giriamo bene, aggiungiamo lo zucchero e la scorza di mezzo limone, soltanto la parte gialla.

Cuociamo a fuoco lento mescolando spesso per circa 10 minuti. Spegniamo, lasciamo freddare ed aggiungiamo il cacao, rimestando fino ad avere un composto omogeneo.

Mettiamo la farina di cocco su un vassoio. Con le mani inumidite preleviamo piccole porzioni di semolino, formiamo delle palline e rotoliamole nella farina di cocco assicurandoci che ne vengano ricoperte. Sistemiamo i dolcetti in un vassoio e mettiamo in frigorifero a rassodare per circa un’ora.

Buona scampagnata!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION