EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Foggia, Libando 2018, la quinta edizione nel segno della cucina madre e della cultura della luce [VIDEO]

Foggia, Libando 2018, durante la conferenza stampa (foto N. Baratta)

A partire dal 20 aprile e fino al 22, con un’anticipazione del 19, prenderà il via la quinta edizione di “Libando, Viaggiare Mangiando”, l’urban food, anche detto street food, tanto atteso nel capoluogo dauno, che nelle scorse edizioni ha riscosso successo.

Quest’anno il tema principale è la Cucina Madre, un chiaro richiamo all’anima e non al tecnicismo dell’arte culinaria, dove la trasmissione della cultura gastronomica passa di generazione in generazione attraverso la figura femminile. Sui social già spopolano gli hashtag #libando18 e #cucinamadre, indicazioni vincenti.

Già di successo da ben quattro edizioni, dal maggio 2014, quest’anno Libando sarà anche “Cultura della Luce”. Difatti le vie storiche della Foggia antica saranno illuminate da giochi di luci artisticamente studiate. Una performance in continua evoluzione, contemporanea, che conferirà calore e colori, atmosfere, sublimemente architettate dal Light Artist & Lighting Designer Romano Baratta, premiato con il “Lighting Design Award” tra i quaranta migliori light designer “under 40” del Mondo, a Londra presso la London Hilton Park Lane, nel maggio 2017. Romano Baratta è un foggiano DOC, ma vive a Gallarate, perciò per lui sarà un ritorno nella casa madre, nella sua amata città. Una performance voluta fortemente dal Comune di Foggia e precisamente dall’Assessore alla Cultura, Anna Paola Giuliani, e dal Dirigente Carlo Dicesare. Romano Baratta sarà supportato operativamente dal prezioso contributo dei ragazzi del 4° e 5° anno del Liceo Artistico G. Perugini di Foggia, che fruiranno di crediti formativi come “Alternanza Scuola Lavoro”, tra cui Vicenzo Baratta, al quarto anno del Liceo, che curerà la parte fotografica della performance di Romano Baratta.

Romano Baratta (foto “Lighting Design Award”)

“Libando, Viaggiare Mangiando” è il connubio tra il gusto vero del convivio e dello stare insieme. La manifestazione è promossa dal Comune di Foggia, Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’associazione “Di terra di mare” di Ester Fracasso e Maria Pia Liguori, con l’impresa creativa Red Hot, la Streetfood Italia, Le Mamme dei Vicoli e di Asernet. Inoltre vedrà la partecipazione di Fulvio Guerra responsabile dell’attività start-up “Velò”, un corriere su pedali che consegna tutto nel rispetto dell’ambiente, con l’obiettivo di ridurre al minimo l’emissione di CO2. Madrina dell’evento sarà la nota conduttrice di “Cotto e mangiato” Tessa Gelisio.

All’evento parteciperanno molte aziende locali e chef e cuoche locali e di fama nazionale, quali Faby Scarica, vincitrice di Top Chef con la seconda classificata Cinzia Fumagalli, ci saranno i foodblogger de ‘La Cucina del Fuorisede’ e Donna Nunzia, la signora dei bassi di Bari vecchia famosa per le sue orecchiette: Sarà anche quel prezioso contenitore per lanciare nuove sfide e nuovi temi, con altrettanti spazi culturali. Uno fra tutti “Librando, Leggere Mangiando” quella sezione di incontri letterari con il cibo, professionalmente curata dalle scrittrici Chiara Cesetti, Natalia Cattelani e Maria Gallo. E se c’è cultura, c’è anche l’arte. Difatti, oltre alla light performance, a Libando prenderà spazio quella fotografica, con il Foto Cine Club di Foggia che tratterà il tema Cucina Madre. Libando è anche spazi per i più piccoli, con “Vilaggio Libandino”, spazi per laboratori didattici con bambini e famiglie al seguito.

[Il video integrale della conferenza stampa dell’11 apr 2018, presso la Sala Fedora al Teatro Giordano di Foggia]

L’intuizione è vincente e anche quest’anno sortirà successo. Tutti a Foggia ne sono convinti perché di giorno in giorno cresce la voglia di partecipazione e, da parte dei protagonisti, di mettersi in gioco. Un successo acclarato poiché da tutta l’Italia stanno giungendo prenotazioni, chiamate, semplici informazioni per farne parte, da utenti. Ciò incoraggia organizzatori e cittadini a far bene. Del resto Libando oltre ad essere lo street food è diventato l’esempio tangibile di come fare economia, cultura, marketing territoriale; con il “Turismo ed enogastronomia, due leve per lo sviluppo”, seminari dedicati, si metteranno a confronto relatori importanti del settore e giornalisti.

La manifestazione terminerà con una novità assoluta introdotta quest’anno, il Premio Libando.

Libando si articolerà nella Foggia antica, e precisamente a Piazza Purgatorio, Piazza De Sanctis (davanti la Cattedrale), Via Duomo e Piazza C. Battisti (davanti il Teatro Giordano), su Corso V. Emanuele e Piazza Marconi, inoltre sarà presente davanti al Museo Civico e al Circolo Daunia.

“Libando Viaggiare Mangiando” è patrocinato dalla Regione Puglia, da Puglia Promozione, dal Corpo Consolare Puglia Basilicata Molise, da Symbola – Fondazione per le Qualità Italiane, da Federturismo Confindustria, dal Distretto Produttivo Puglia Creativa, dalla Confcommercio Foggia.

E come ha scritto Romano Baratta nel LightScape, l’Urban Lighting Visual Landscape presentato al Comune di Foggia, Libando con le sue atmosfere di luci sarà “il giusto innesco creativo”.

 

©NicoBaratta all rights reserved – Tutti i diritti sono riservati.

About the author

Operaio, Giornalista, Repoter, Libero Pensatore. Free Journalism for free thinking. freethinker - Ad Maiora! Alcune mie citazioni. Semplicemente Nico Baratta, Libero Pensatore! - "...un passo per volta!" - "Osserva le ombre e vedrai la vera identità di ogni persona" - "La semplicità è perfezione, perciò difficile da ottenere" - "La fortuna bacia pochi eletti, ma ne fa felici tanti, con riserva" - "Il lavoro di oggi sarà la certezza di domani. Facciamolo bene con coscienza, conoscenza e raziocinio. I nostri figli ci ringrazieranno." - "Preferisco che un mafioso mi punti una pistola alle tempie che un amico un pugnale alle spalle." - "Nella vita si è servi e si è padroni. Io son padrone della mia libertà." ---

Related

JOIN THE DISCUSSION