EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Oristano: 5 studenti dell’Othoca in Polizia per Alternanza Scuola Lavora

Esperienza in Polizia per cinque studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Othoca” di Oristano, grazie al progetto d’alternanza scuola/lavoro.

Per la prima volta presso la Questura di Oristano si è dato corso al progetto di Alternanza scuola-lavoro, prevista tra l’altro dalla L.107/2015, cosiddetta “Buona Scuola”, che quest’anno ha visto protagonisti cinque studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Othoca” di Oristano.

Infatti, dal 14 marzo al 30 aprile, a seguito di convenzione stipulata tra il Questore di Oristano, Dr. Giovanni ALIQUÒ, e il Dirigente Scolastico dell’Istituto, Prof. Franco FRONGIA, si sono svolti i tirocini formativi degli studenti, frequentanti la V classe del Liceo delle Scienze Applicate, che si sono “alternati” presso il laboratorio informatico della Questura, per un totale di 30 ore.

Tale iniziativa ha consentito agli studenti, selezionati per attitudine e profitto scolastico, di vivere un’esperienza di alternanza scuola/lavoro, utile ad assicurare ai giovani l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro e fornirgli un’offerta formativa integrativa a quella fornita dall’istituzione scolastica.

Nota la delicatezza e la riservatezza dell’attività svolta quotidianamente dalla Polizia di Stato, per gli studenti dell’Othoca è stato elaborato “ad hoc” un fitto programma di “lavoro”, tale da esaltare le caratteristiche personali, accrescere le doti umane e completare la formazione scolastica.

I ragazzi sono stati seguiti da “Poliziotti Tutor”, esperti in materia di telecomunicazioni e informatica, che li hanno guidati in un crescendo di esperienze che vanno dalla basilare attività di laboratorio informatico sino all’assistenza tecnica informatica, passando attraverso esperienze di assemblaggio di personal computer, riparazione di componenti elettronici, installazione di sistemi operativi, utilizzo di postazioni clients, realizzazione e configurazione di un server e realizzazione di un sistema di replica, failover pianificato e backup del virtual machine.

Gli studenti – riferisce la referente Alternanza scuola-lavoro, Prof.ssa Giovanna Maria Salis – al di là del fatto che si trattasse di un impegno obbligatorio, si sono messi in gioco nelle varie attività con passione, entusiasmo e capacità di cogliere le attività formative presenti in tale progetto, sfruttando appieno la professionalità, la dedizione e la disponibilità dei “Tutor” che li hanno seguiti nel percorso.

L’iniziativa, che per il successo riscosso si intende replicare anche il prossimo anno, ha avuto un importante valenza formativa, anche perché ha ulteriormente avvicinato i giovani alle Forze dell’Ordine, proponendo queste ultime quali Enti rappresentativi dello Stato e non come “avversari”.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION