EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

World Pest Day 2018: Rentokil rinnova la sua adesione alla seconda Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione

Il 6 giugno torna l’appuntamento che vuole sottolineare l’importanza della disinfestazione nella prevenzione di rischi per la salute pubblica a livello globale

 

5 giugno 2018 – Rentokil, leader mondiale nel Pest Control e attiva in oltre 68 paesi nei 5 continenti, celebra il 6 giugno il secondo World Pest Day. La Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione è stata istituita nel 2017 con lo scopo di prevenire i rischi per la salute pubblica, informando e sensibilizzando i cittadini rispetto all’importante azione svolta dalle imprese di disinfestazione per la protezione dell’ambiente, così come degli alimenti, delle abitazioni e delle persone stesse.

 

Il World Pest Day 2018 coincide quest’anno con la terza edizione del Global Summit of Pest Management Services for Public Health and Food Safety che si terrà a Cascais, in Portogallo, con il supporto della National Pest Management Association (NPMA) statunitense, insieme con la Confederazione Europea delle Associazioni di Pest Control (CEPA).

Il Global Summit affronterà quest’anno temi di grande attualità quali l’innovazione e lo sviluppo tecnologico a favore della salute pubblica e della sicurezza alimentare, e le sfide che gli operatori del settore si trovano a fronteggiare anche a causa del cambiamento di abitudini e stili di vita.

 

Elena Ossanna, Amministratore Delegato Rentokil Initial Italia, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di partecipare per il secondo anno consecutivo alla Giornata Mondiale della Sensibilizzazione alla Disinfestazione. È un palcoscenico importante per rendere omaggio ai nostri professionisti del Pest Control che ogni giorno lavorano per proteggere l’ambiente e i singoli individui da possibili malattie e danni causati dagli infestanti. La loro azione è fondamentale per salvaguardare la salubrità del pianeta”.

 

Il World Pest Day nasce proprio dalla volontà di far conoscere al grande pubblico la significativa azione degli operatori promuovendo un’immagine positiva dell’intero settore, che spesso viene citato solamente in occasione di epidemie su scala mondiale, come quelle del virus Zika, trasmesso dalle zanzare, o altre malattie trasmesse da infestanti.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION