EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Divise, abbigliamento da lavoro e DPI: dove e quali acquistare

A seconda del tipo di lavoro da svolgere esiste un abbigliamento adatto da indossare. Normalmente sono le stesse aziende a dotare i propri collaboratori degli indumenti necessari a svolgere determinate mansioni. A loro volta le aziende si approvvigionano dell’abbigliamento da lavoro presso ditte che sono specializzate in questo.

Questo genere di abbigliamento da lavoro è spesso richiesto anche da coloro che per hobby svolgono attività dove magari, per questioni di antinfortunistica, è meglio che lo indossino.

Sono molti i settori dove è richiesto un abbigliamento particolare. La ristorazione, la sanità e la grande distribuzione nel settore dei servizi, e praticamente in tutta l’industria. Siamo abituati ad immaginare i lavoratori di questi settori con abiti specifici. Questi indumenti sono di solito necessari per la funzione preventiva che svolgono oppure possono semplicemente essere indossati per questioni di marketing legate all’immagine ed al decoro aziendale.

Si tratta di guanti, cuffie e mascherine nel migliore dei casi, ma anche divise coordinate. Gli abiti da lavoro si indossano prima di entrare in servizio e cessano di essere utilizzati alla fine del proprio turno di lavoro. Per motivi legati all’igiene ed alla sicurezza, si devono togliere gli effetti personali potenzialmente rischiosi per la mansione che si andrà a svolgere.

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono obbligatori

I DPI servono a prevenire danni da incidenti o da mancata igiene, e sono richiesti dalla legge per uso obbligatorio. Si tratta di scarpe rinforzate, mascherine, guanti anti taglio, anti fuoco  o comunque speciali, e caschi.

Il pericolo proveniente dal potenziale carico batterico, potrebbe celarsi in un indumento non adeguatamente sanificato. Della loro pulizia se ne occupa l’azienda, ma non è sempre così.

La qualità principale che si richiede ad un abbigliamento da lavoro è la qualità. Se pensiamo che questi abiti sono sottoposti a lunghe giornate di lavoro talvolta in condizioni limite, capiamo che un buon tessuto ha maggiore probabilità di sopportare l’usura e la rottura.

Leggere attentamente l’etichetta comporta sapere con certezza di cosa sono fatti e come si devono lavare, pena il deterioramento.

Si dovrà fare particolare attenzione alle fibre sintetiche di cui sono fatti i tessuti da lavoro. Il loro PH potrebbe risultare dannoso per alcune persone intolleranti o addirittura allergiche. La traspirazione è un elemento determinante per la resa del lavoratore, poiché un abito poco traspirante causa affaticamento precoce.

Dispositivi di Protezione Individuale (DPI), sorgono originariamente per l’esigenza del settore industriale di tutelarsi di fronte al contatto con sostanze sporcanti o pericolose per temperatura o grado di tossicità. Da li si sono allargati per effetto dell’incremento del controllo sanitario, all’industria alimentare e sempre di più anche alla ristorazione. In questo ambito l’Italia è la nazione più attenta e severa al mondo nelle prescrizioni igieniche.

I DPI e l’abbigliamento da lavoro non si improvvisa

Persino il colore può avere una sua particolare prescrizione. Evitare i colori scuri in campo alimentare e sanitario può essere imposto dalle ASL che facendo così evitano che lo sporco possa essere celato alla vista. Allo stesso modo, per i lavoratori che operano nei cantieri, al fine di incrementarne la visibilità, si usano giubbini arancioni con strisce catarifrangenti.

Da non dimenticare gli indumenti usa e getta, come i grembiuli o camici, le cuffie raccogli capelli, fatti di un tessuto non economico e non indossabile più volte.

I DPI ed in generale tutto l’abbigliamento da lavoro deve essere reperito presso aziende specializzate nel produrli e/o commercializzarli. Non si tratta di una faccenda economica ma di prescrizioni di legge che possono rivelarsi basilari per lo svolgimento dell’attività stessa di impresa. I dispositivi legislativi si perfezionano di anno in anno per cui affidarsi a chi questo lavoro lo svolge da tempo è imprescindibile sia per la sicurezza del lavoratore e clienti che delle ispezioni provenienti dagli uffici amministrativi preposti ai controlli.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION