EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

L’imperatrice di Vienna, Margherita di Spagna

Quando giunse a Cairo Montenotte (Savona) e dormì nel Palazzo Scarampi aveva 15 anni. Molti lavori erano stati eseguiti prima della sua partenza da Madrid.

L’ingegnere militare Gaspare Berretta aveva provveduto con suo progetto affinché la strada da Finale Ligure fino a Milano fosse messa in ordine: sarebbe transitata l’Imperatrice che andava in Austria a raggiungere il suo sposo.

Aveva seguito il viaggio da Finale Ligure a Milano il governatore Luis de Guzmán Ponce de Leon che era venuto a Cairo M. con 150 cavalieri, in parte provenienti da Novara.

Le nozze era state celebrate per procura il giorno di Pasqua, il 25 aprile del 1666, alla presenza di Carlo II e della reggente Marianna: l’imperatore d’Austria era rappresentato dal duca di Medinaceli.

Il pittore di corte Diego Velasquez aveva eseguito una serie di ritratti dell’Infanta di Spagna, la leggiadra Margherita Teresa d’Asburgo, che mandava regolarmente a Vienna, allo zio Leopoldo I, imperatore.

Molte di queste sono conservate nel Museo di Vienna.

Bruno Chiarlone Debenedetti

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION