EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Come rispettare la privacy con l’impiego dei distruggidocumenti

 

Il distruggidocumenti è un dispositivo che trova largo impiego in ufficio ma anche in ambito domestico. È la soluzione ideale in tutti quei casi in cui è necessario eliminare dei documenti senza lasciare traccia in modo da preservare la privacy, rispettare la legislazione sulla protezione dei dati o semplicemente per fare un pò di pulizia.

<h2>Come scegliere il distruggidocumenti giusto</h2>

In commercio esistono moltissimi modelli di distruggidocumenti e spesso di fronte a tutta questa varietà non si sa esattamente quale scegliere. Per acquistare il dispositivo adatto alle proprie esigenze è necessario valutare questi tre aspetti:

– il tipo di utilizzo;

– il livello di sicurezza richiesto;

– caratteristiche costruttive che semplificano il lavoro.

Un distruggidocumenti per ufficio che dovrà essere utilizzato da molte persone e con volumi di lavoro importanti, ha caratteristiche tecniche differenti da un semplice modello da impiegare a casa.

I dispositivi più prestazionali hanno motori elettrici potenti, possono garantire prolungati cicli di lavoro senza avere problemi di surriscaldamento e tritano grosse quantità di documenti in una sola volta. I modelli per uso domestico hanno contenitori di raccolta con volumi contenuti, offrono una ridotta capacità di numero dei fogli tritabili per volta e si bloccano abbastanza facilmente, se utilizzati troppo intensamente a causa del surriscaldamento.

Le diverse esigenze di sicurezza sono un altro fattore che differenzia un distruggidocumenti.

È l’indice DIN a certificare il livello di sicurezza: maggiore è questo valore minore saranno le dimensioni del taglio. Un distruggidocumenti standard riduce i fogli A4 in 36 strisce. Un modello a frammento garantisce un livello di sicurezza decisamente maggiore. Nel caso si debbano distruggere documenti altamente confidenziali, si può scegliere un apparecchio DIN 5 o 6 con taglio a microframmento; è un modello in grado di ridurre un foglio in oltre 2000 pezzi.

Un distruggidocumenti deve avere caratteristiche tecniche in grado di offrire grande praticità d’uso. Una delle più importanti è il sistema di anti inceppamento. Non c’è peggior cosa che utilizzare un dispositivo che si inceppa costantemente facendo perdere moltissimo tempo. Anche il risparmio energetico è importante con il sistema di autospegnimento in grado di spegnere la macchina dopo alcuni minuti di inutilizzo. Un’altra funzione che deve avere un buon distruggidocumenti è la possibilità di tritare oltre ai fogli di carta, documenti con punti metallici, CD, DVD e carte di credito.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION