EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Roma: al Lungotevere Flaminio serata beneficienza figli agenti Polizia di Stato

Serata di Beneficenza per i figli degli agenti della Polizia di Stato vittime di gravi patologie

Sul palco un’attrice d’eccezione: il dirigente dell’ufficio stampa della Questura di Roma

 

 

Giovedì 12 luglio – ore 19.00 – Circolo Funzionari della Polizia di Stato

Lungotevere Flaminio 79/81 – 00196 Roma

Una serata di beneficenza per aiutare i più deboli, i meno fortunati: l’obiettivo infatti è quello di raccogliere finanziamenti destinati al Fondo di Assistenza per il personale della Polizia di Stato – “Piano Marco Valerio”, che interviene in sostegno dei figli dei dipendenti in servizio della Polizia di Stato, bambini e ragazzi affetti da gravi patologie croniche, fino al 18esimo anno di età.

 

L’evento è in programma per giovedì 12 luglio alle 19 al Circolo Funzionari della Polizia di Stato, sul Lungotevere Flaminio a Roma, preceduto da un cocktail di benvenuto e seguito da una cena alla quale parteciperanno i vertici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, oltre a rappresentanti del mondo Accademico, della Procura e dell’Avvocatura.

 

Sponsor della serata la Stedo S.r.l., società privata che opera nel settore dell’edilizia ma che già altre volte ha voluto partecipare a iniziative di beneficenza come questa, a sostegno non solo del Piano “Marco Valerio” della Polizia, ma anche della Onlus Viva la Vita (Associazione sclerosi laterale amiotrofica) e dell’Associazione Italiana Vittime di Reato.

La Stedo ha manifestato in passato la sua vicinanza alla Polizia di Stato contribuendo alle opere di ristrutturazione e di manutenzione degli uffici di via di San Vitale, come ad esempio del Corpo di Guardia e dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Nel corso della serata inoltre sarà in scena lo spettacolo “Fimmina”, scritto e interpretato dal vicequestore della Polizia di Stato Sarah Scola, attuale dirigente dell’ufficio stampa della Questura di Roma: donna, poliziotta, attrice che da sempre all’amore per la divisa ha saputo unire la passione per il palcoscenico. Un monologo brillante in cui la protagonista, una donna siciliana –  la “fimmina” del titolo appunto – alterna momenti di ironia e sottile comicità, al dramma degli episodi più tristi della Sicilia. Lo spettacolo, accompagnato dalla musica di Stefano Candidda, è diretto da Alessia Tona.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION