EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il fascino delle penne stilografiche: il tratto indelebile nella storia

È certo che al giorno d’oggi, utilizzando messaggini, emoticon e quant’altro per restare in contatto con amici, conoscenti e famigliari, lo scrivere a mano può sembrare ormai del tutto inutile e superato.
Ma così non è, considerato che la scrittura resta ancora una delle forme più belle per comunicare. In effetti, lo scrivere un testo attraverso un computer, un tablet, un cellulare, può essere utile quando si ha fretta, poichè è rapido e pratico, ma al tempo stesso non è possibile esprimere tramite la propria calligrafia, quelle che sono le proprie emozioni, i propri sentimenti e stati d’animo.
Ora, se si vuole scrivere un bigliettino di auguri, prendere nota di impegni importanti in rubrica, ma soprattutto scrivere una lettera alla persona amata, non si può di certo usare la semplice penna a sfera, ma bensì un oggetto intramontabile, utilizzato da pochi privilegiati: la penna stilografica!

Confrontata con le normali penne biro, risulta evidente che la penna stilografica sia molto più bella, comoda ed elegante, ma anche ecologica, visto che la si può ricaricare utilizzando le cartucce d’inchiostro, quindi rimarrà sempre la penna del vostro cuore!

Nella maggior parte dei casi coloro che utilizzano una penna stilografica lo fanno perchè sono dei veri e propri estimatori, sanno apprezzare la sua bellezza, l’affidabilità e la storia che rappresenta.

Si tratta di un oggetto che conserva intatto, oggi come allora, un fascino innato, particolare, donando distinzione e classe a chi la usa.

Al contrario della moderna penna a sfera, la stilografica non deve essere tenuta in posizione verticale, ma piuttosto va impugnata correttamente, in maniera più inclinata, di modo che il pennino sia lievemente appoggiato sulla carta. La penna stilografica infatti, non necessita di alcuna pressione per scrivere e consente in questo modo di stancarsi meno, a parità di pagine scritte, rispetto a chi utilizza la penna a sfera. Ma non solo.
La stilografica rappresenta certamente il migliore strumento di scrittura esistente, permettendo di riscoprire il piacere della morbidezza, fluidità e scorrevolezza dello scrivere.

Con la penna stilografica si va necessariamente a migliorare la propria calligrafia, che sarà in tal modo più bella, chiara e comprensibile.

Inoltre, il tratto di una penna stilografica è completamente diverso da quello di una penna biro, poichè il suo pennino scivola delicatamente sul foglio, lasciando in tal modo un segno distintivo della propria personalità, del proprio carattere, con un’infinità di colori dell’inchiostro da scegliere.

Una penna stilografica rappresenta la certezza di un regalo perfetto e prezioso, uno strumento utile sul lavoro come nella vita privata, che sarà sicuramente apprezzato da chi lo riceve in dono.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION