EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Scarpe sportive per bambini: come sceglierle e quali caratteristiche devono avere

 Scarpe sportive per bambini: come sceglierle e quali caratteristiche devono avere

Scarpe sportive per bambini: come sceglierle e quali caratteristiche devono avere ph pixabay

Il mondo delle calzature per bambini è sempre più ampio e variegato: se una volta, quando si parlava di scarpe, ci si rivolgeva per lo più ad una clientela di adulti, dividendole al massimo tra calzature maschili e femminili, oggi il comparto kids è in netta crescita, favorito da una maggiore attenzione da parte delle famiglie.

Non solo dunque scarpe per maschietti o femminucce, ma anche intere linee di calzature specifiche per ogni fascia di età ed esigenza, oltre a scarpe dedicatealla scuola, al tempo libero e allo sport.

La maggiore attenzione nei confronti delle calzature per bambini deriva anche da una maggiore conoscenza delle esigenze dei più piccoli e dall’importanza di indossare scarpine adatte alla loro età, che ne accompagnino la crescita in pieno comfort, aiutandoli nelle fasi più delicate persino ad imparare a camminare.

Tutto questo si è tradotto in fiere di settore molto importanti dove si possono conoscere in anteprima tutti i trend che andranno di moda stagione dopo stagione, con brand che ogni anno lanciano nuovi modelli, colori, linee e mood per venire incontro alle esigenze dei più piccoli e dei loro genitori.

In particolar modo, uno dei comparti più sviluppati è indubbiamente quello delle calzature sportive: vediamo dunque come si scelgono le scarpe per lo sport dei più piccoli e quali caratteristiche devono avere.

Bimbi e sport: le calzature più adatte devono unire comfort e qualità

Ormai sono sempre di più i bimbi che praticano sport e attività di vario genere, anche fin dalla più tenera età: non è raro trovare nelle palestre o nelle associazioni sportive bimbi di 3 o 4 anni che si cimentano nei primi passi di danza, nel nuoto o in qualche arte marziale.

Lo sport fa bene al corpo e alla mente e questo è vero a qualsiasi età, ma affinché lo sport sia davvero salutare, i bimbi devono avere un abbigliamento e delle calzature adatte.

Questo è vero soprattutto quando si parla di sport molto dinamici come il calcio, il basket, la pallavolo, il tennis o quelle attività come l’equitazione che richiedono calzature ad hoc.

La prima discriminante nella scelta è naturalmente la qualità: le scarpe per i bimbi che praticano sport devono essere di qualità eccellente, un esempio è quelle delle Adidas bimbo che uniscono materiali di qualità garantita ad un comfort estremo, garanzia anche di ottime performance nell’attività sportiva.

Oltre ad essere realizzate in materiali resistenti, traspiranti, anti-urto, confortevoli nei movimenti, sicure per articolazioni e caviglie, magari con le giuste imbottiture nei punti cruciali, le calzature sportive più adatte ai bambini sono quelle pensate appositamente per loro a seconda dell’età.

Sembra un elemento scontato, ma non lo è: i bambini hanno un piede ancora in fase di crescita che richiede elementi tecnici, nella calzatura, diversi da quelle dei grandi. Inoltre, le scarpe devono essere sempre a misura, ma più strette o più larghe e questo è vero nonostante in molti pensino che sia meglio abbondare con i numeri in previsione della crescita del piede che, soprattutto ad una certa età, è piuttosto rapida.

È indispensabile dunque scegliere le scarpe giuste anche in base all’età: per i bimbi più piccoli le scarpe da ginnastica devono soprattutto essere di qualità, flessibili, traspiranti, ma soprattutto garantire una buona postura e un ottimo sostegno al piede.

Crescendo i bambini potrebbero invece aver bisogno di scarpe soprattutto robuste e in questi casi entrano in gioco altri elementi oltre alla comodità e alla qualità, ovvero la resistenza delle suole e della tomaia in genere: i bimbi che praticano sport infatti possono distruggere facilmente le proprie scarpe utilizzandole molto, dunque è necessario che siano davvero resistenti.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION