EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il fantasma di Ginevra di Strassoldo aspetta ancora il suo amato al castello di Villalta

Il fantasma di Ginevra di Strassoldo aspetta ancora il suo amato al castello di Villalta, a Fagagna in provincia di Udine. Passando da Villalta si potrebbe vedere il fantasma di Ginevra di Strassoldo piangere attendendo invano il ritorno di Odorico.

Il fantasma di Ginevra di Strassoldo

Il castello di Villalta a Fagagna sarebbe infestato dallo spirito di una giovane donna innamorata. Durante la notte qui si agiterebbe lo sfortunato spettro di Ginevra di Strassoldo che ancora attende il suo uomo.

La nobildonna avrebbe dovuto sposare Federico di Cuccagna ma quando si innamora di Odorico di Villalta riesce, inaspettatamente, a cancellare il precedente impegno. Ginevra e Odorico convolano a nozze e si stabiliscono a Villalta.

Federico di Cuccagna spinto dal desiderio di riscattare il suo onore conquista a mano armata il castello, mandando via l’odiato Odorico. Per il dolore la giovane sposa perde le sue fattezze mortali trasformandosi in una statua di marmo. Quando il marito riesce a cacciare l’usurpatore e si rende conto del fatto che l’amata moglie sia diventata un’opera d’arte di dispera. Il suo pianto la riporta in vita e la coppia è finalmente unita e felice. Poco dopo però Odorico deve partire per una guerra. Ginevra inizia ad aspettarlo pazientemente ma il suo amore non tornerà mai più.

Il dolore per la scomparsa del marito avrebbe legato per sempre il suo spirito al castello di Villalta dove la sua eterea figura vagherebbe ancora. L’inquieto spirito continuerebbe a lamentarsi per la prematura morte del suo amato.

Il fantasma di Ginevra di Strassoldo ed il castello di Villalta

Il maniero di Villalta si trova a Fagagna, in provincia di Udine, ed è costruito su un’altura dalla quale si può facilmente controllare il territorio circostante. Edificato nel XII secolo dalla famiglia nobile di Villalta è stato più volte conquistato ed occupato diventando anche sede dell’esercito austroungarico durante la prima guerra mondiale. Il castello oggi pur essendo di proprietà privata è visitabile.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION