EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

L’insalata di fagiolini speziata, contorno vegetariano

L’insalata di fagiolini speziata è un contorno vegetariano. A rendere particolare l’insalata di fagiolini speziata è la presenza del curry e dello zenzero che regalano sapore e profumo.

L’insalata di fagiolini speziata, le proprietà

I fagiolini sono versatili e si possono acquistare freschi, durante la stagione calda, oppure surgelati.

Contengono vitamina A ed acido folico e minerali come il potassio e calcio. I fagiolini apportano antiossidanti e sviluppano circa 30 calorie ogni 100 grammi. Sono sazianti, ricchi di acqua e poveri di grassi. Hanno buone quantità di fibre quindi utili per contrastare la stitichezza.

Il curry è un composto di spezie che può essere più o meno piccante. In commercio si trovano molte varietà di curry che, generalmente, sono preparate utilizzando curcuma, pepe, cumino ed altri ingredienti. Si può usare per insaporire il pesce, la carne ma anche le zuppe ed i cereali, come la pasta ed il riso.

Invece, per quanto riguarda i semi di zucca bisogna sapere che contengono grassi buoni, fibre e minerali come il magnesio, lo zinco ed il fosforo. Sono una fonte di vitamine, come la E, di fibre e proteine vegetali.

L’insalata di fagiolini speziata, la ricetta

Vediamo la lista della spesa per il nostro contorno leggero.

Ingredienti:

500 grammi di fagiolini freschi

1 cucchiaio di curry

radice di zenzero fresca

olio extra vergine d’oliva

1 spicchio d’aglio

3 cucchiai di semi di zucca

Foglie di menta fresca

Laviamo i fagiolini in abbondante acqua e scoliamoli.. Mondiamoli eliminando le estremità.

Portiamo a bollore mezza pentola di acqua e sbollentiamoli per circa 10 minuti. Scoliamoli e trasferiamoli in una zuppiera.

In una padella mettiamo qualche cucchiaio d’olio e l’aglio schiacciato. Aggiungiamo il curry e mescoliamo bene. Facciamo insaporire per qualche minuto e spegniamo il gas; eliminiamo l’aglio.

A parte tostiamo i semi di zucca usando un padellino antiaderente.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION