EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Stufa a pellet: quanto costa installarla?

L’installazione di un nuovo impianto di riscaldamento permette di ridurre gli sprechi energetici, conferire un nuovo aspetto alla casa ed accedere alle detrazioni fiscali previste per i lavori di ristrutturazioni in casa. Le stufe a pellet sono impianti di riscaldamento sempre più diffusi grazie alle interessanti caratteristiche dei modelli più recenti. Offrono infatti migliori prestazioni in termini di dispersione del calore del camino a muro, rispetto al quale risulta essere 7 volte più efficiente. Ottimizzano il processo di combustione riducendo notevolmente l’impatto ambientale. Infine sono estremamente pratiche e rese versatili grazie all’elettronica che ne consente la programmazione. Grazie a diverse soluzioni estetiche intervengono positivamente anche nel rivalutare gli ambienti che le ospitano. A questo punto è utile sapere qual è il costo per la sostituzione delle stufe a pellet e come contattare velocemente professionisti per un rapido intervento.

Stufa a pellet: i costi di fornitura e di installazione

I prezzi per la fornitura e l’installazione di una stufa a pellet ad aria variano da 1.300 a 1.500 euro. La fornitura e l’installazione di una termostufa a pellet prevede un costo compreso tra 1.600 e 2.100 euro. La singola installazione di una stufa a pellet ad aria costa 300-400 euro, mentre l’installazione di una termostufa a pellet oscilla tra i 450 ed i 600 euro. La sola installazione della canna fumaria al mt. ha un costo di 30 euro. I prezzi vanno calcolati tenendo presente alcuni elementi variabili come la tipologia di lavoro da effettuare, la qualità della sua esecuzione e l’ubicazione della regione.

La caldaia a pellet, dovendo integrarsi in un impianto già esistente progettato per un diverso tipo di caldaia, richiede che ad occuparsene sia un installatore specializzato e Instapro.it è sicuramente una delle soluzioni migliori per questo genere di interventi. Instapro funge infatti da “trait d’union” tra l’utente che ha bisogno di un lavoro e l’azienda che offre un servizio, creando di fatto un collegamento tra domanda e offerta nel mercato. L’utente deve inviare una richiesta di preventivo, fornendo tutte le indicazioni necessarie per il lavoro come la dimensione del locale, la collocazione delle prese elettriche, la presenza di eventuali ostacoli, gli schemi dell’impianto esistente e le imprese installatrici, valutando tutte le informazioni ricevute, possono stilare un preventivo chiaro e dettagliato, che l’utente riceve normalmente in circa 24 ore e che potrà vagliare i
n tutta tranquillità.

La scelta finale è agevolata da un strumento reso disponibile da Instapro: i feedback. Ogni utente infatti, dopo aver affidato il lavoro ad un professionista rilascia una recensione per valutarne l’affidabilità ed il suo grado di soddisfazione in modo che chi dopo di lui dovrà decidere se affidare o meno il lavoro a quella stessa azienda, possa farlo affidandosi anche alle esperienze reali di altri utenti, un meccanismo virtuoso che obbliga le aziende a dare il massimo in termini di cortesia, qualità e puntualità!

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION