EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

I simboli di Halloween: pipistrelli, ragni, mostri e streghe

I simboli di Halloween sono pipistrelli, ragni, mostri e streghe. Un altro dei simboli di Halloween sono le zucche che vengono intagliate ed illuminate in modo che possano scacciare gli spiriti maligni.

Le tradizioni della festa del 31 ottobre sono piuttosto remote e risalgono alle celebrazioni del capodanno celtico e dell’inizio dell’inverno.

I simboli di Halloween, la storia

La notte del 31 ottobre, per le popolazioni celtiche, era considerata particolarmente magica. Oltre a segnare il passaggio dall’estate all’inverno era il momento scelto dagli spiriti dei trapassati per tornare sulla terra. Inoltre, si credeva che l’ultimo giorno di ottobre le streghe effettuassero potenti riti.

Per impaurire le anime e scacciarle era tradizione accendere dei fuochi ed illuminare le case usando delle rape svuotate.

Le zucche sono subentrate successivamente in seguito alle migrazioni dall’Irlanda agli Usa. Oltre ad essere utilizzate come lanterne magiche vengono spesso intagliate creando volti spaventosi ed orrendi.

Altri simboli di Halloween sono i ragni e due uccelli notturni: i pipistrelli ed i gufi. In particolare i pipistrelli erano utilizzati nei rituali di stregoneria mentre i gufi erano considerati portatori di malasorte.

I simboli di Halloween e i colori

Il giorno più mostruoso dell’anno si colora di arancione, rosso e nero. Le tonalità predominanti del 31 ottobre si ricollegano all’occulto e ad antichi rituali pagani.

Il rosso ad Halloween è il simbolo del sangue, associato soprattutto ai vampiri ma anche ad antichi rituali magici dove si utilizzava quello di svariati animali.

L’arancio rimanda alle zucche che, in origine, erano delle rape opportunamente svuotate. La conferma arriva anche dalla leggenda di Jack o’ Lantern, la cui anima vaga per l’eternità illuminandosi il cammino con un tizzone posto all’interno di una rapa.

Invece, il colore nero è più ampiamente riconducibile al mondo dell’esoterismo, al culto dei morti ma anche alla stagione fredda e alle giornate più corte.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION