EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Corso di vela al Lago d’Iseo

 

Il Lago d’Iseo mette a disposizione un vasto assortimento di opportunità per trascorrere uno o più giorni all’insegna del relax e del divertimento. Per esempio, ci si potrebbe concedere una gita a Montisola. In battello, traghettando da Iseo, ci vuole appena una ventina di minuti per arrivare a Peschiera Maraglio; se se ne ha la possibilità, è preferibile optare per un posto esterno o per un sedile vicino al finestrino, in modo tale da cogliere l’opportunità di immortalare con il proprio smartphone o con una macchina fotografica professionale tutte le bellezze della costa bresciana, a cominciare dalle ville a lago.

Cosa fare a Peschiera Maraglio di Montisola

Il prezzo del biglietto per arrivare a Peschiera Maraglio di Montisola è di 5 euro e 30 centesimi a persona, tra viaggio di andata e viaggio di ritorno; volendo è possibile portare a bordo anche una bicicletta, con un supplemento di 5 euro e 20 centesimi, mentre per la presenza di un animale è richiesto un extra di 2 euro e 60 centesimi. Una volta arrivati a Peschiera Maraglio di Montisola, si può iniziare a passeggiare tra le vie del borgo, caratterizzato da un fascino unico: è sufficiente uno sguardo alle barche da pesca per rendersene conto. In effetti, è come ritrovarsi in un ambiente in cui il tempo pare essersi fermato.

Il Museo della Pesca

A Peschiera, vale la pena di visitare il Museo della Pesca, il cui periodo di apertura va dal mese di aprile a quello di ottobre. Così, si ha l’occasione di conoscere da vicino e in maniera approfondita quella che per molti secoli è stata l’attività più importante di Montisola e, in un certo senso, la spina dorsale della sua economia. Non che al giorno d’oggi la pesca sia diventata meno importante da queste parti, sia chiaro. Il museo permette di comprendere quali sono le tecniche di pesca più diffuse e quali gli strumenti impiegati per tale attività.

I retifici

Sempre a Peschiera, vale la pena di soffermarsi presso il retificio Archetti e il retificio Soardi, due aziende di piccole dimensioni che si occupano di produrre reti, da pesca e non solo. Il negozio del retificio Archetti è situato nei pressi dell’imbarco dei battelli, e permette di acquistare numerosi souvenir, tra cui le borse in corda. Presso la tabaccheria alimentari Bertelli, invece, si può prendere a noleggio una bici per poi scegliere il percorso che si preferisce: quello rosso, quello blu o quello giallo, a seconda di quanto si vuol pedalare e far fatica. Quale che sia l’itinerario che si predilige, si avrà comunque la certezza di ammirare degli scorci fantastici e dei panorami speciali.

Che cosa mangiare

Scoprire le delizie della cucina locale è un ottimo modo per familiarizzare con la cultura del posto: all’ora di pranzo, quindi, ci si può lasciar sedurre da qualche fetta di salame di Montisola, anche se il vero piatto forte della zona è rappresentato dalle sardine di lago, che dopo essere state cotte alla piastra vengono conservate sott’olio e servite con la polenta.

Un corso di vela sul lago d’Iseo

Anche seguire un corso di vela al Lago d’Iseo può essere un ottimo modo per trascorrere uno o più giorni sulle acque del Sebino: rivolgendosi a un professionista del settore o a una scuola dedicata si ha la chance di familiarizzare per la prima volta con questa attività o, se non si è alle prime armi, di confrontarsi con esperti in grado di fornire consigli utili e suggerimenti preziosi per una navigazione piacevole e sicura.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION