EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Inaugurato The Red Giant, il peperoncino di 18 metri dell’artista Giuseppe Carta

Installato all’ingresso di Fico Eataly World a Bologna

E’ stato inaugurato oggi The Red Giant, il peperoncino lungo 18 metri dell’artista Giuseppe Carta. L’opera d’arte è installata all’ingresso di Fico Eataly World di Bologna e accoglierà i milioni di visitatori della Fabbrica Italiana Contadina.

 

Si tratta di un altro prestigioso riconoscimento per lo scultore – alla cerimonia di inaugurazione erano presenti l’amministratore delegato di Fico Tiziana Primori – conosciuto a livello internazionale per le grandi sculture dedicate alla frutta.

 

L’amministratore delegato di FICO Tiziana Primori ha sottolineato l’importanza di eventi come questi dove arte, degustazioni, show cooking, spettacolo si sposano con l’obiettivo di far conoscere le nostre eccellenze agroalimentari.

 

“Sono orgoglioso di essere presente con questa opera nel tempio italiano del cibo di qualità dove si presta massima attenzione alla salubrità dei prodotti e si sostiene la resistenza dei piccoli produttori che conservano e valorizzano i migliori frutti di Madre Terra – ha detto l’artista -. Oltre l’inaugurazione si è organizzata un giornata dedicata a questo frutto, con presenze di eccellenza come l’Accademia Italiane del Peperoncino”. L’istituzione che lo ha nominato di recente Ambasciatore del peperoncino nel mondo.

Un’investitura non casuale perché i peperoncini di Giuseppe Carta sono conosciuti nel panorama internazionale. Hanno conquistato, per esempio, i cinesi. A iniziare dai manager della Dezhuang: un colosso industriale che lavora ogni anno ben 10mila tonnellate del frutto e serve ogni giorno centinaia di migliaia di clienti. A Chongqing, sede della Dezhuang e agglomerato urbano tra i più grandi al mondo con 40 milioni di abitanti, nel mese di dicembre sarà inaugurato un altro gigantesco peperoncino. Un filo rosso che unisce due continenti.

 

L’agenda dell’artista per il 2018 prevede altri eventi artistici. In Puglia a inizio dicembre, su invito della direzione generale dei musei pugliesi, sarà inaugurato un evento espositivo sulle sue opere pittoriche e scultoree. 

 

Nella sua carriera Giuseppe Carta ha esposto alla 53esima Biennale di Venezia (2009), a diverse edizioni di Euroflora a Genova;al Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli  a Lajatico, in Toscana; all’EXPO 2015 nel padiglione Cina e nel padiglione Kip Onu. Nel 2017  al Colosseo installa una gigantesca scultura Germinazione Melagrana, già simbolo del Teatro del Silenzio e dell’Andrea Bocelli Humanitarian.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION