EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Liguria vela c’ Altura Ad Andora vincono Kryos ed Alligator

“Kryos”, il Grand Soleil 37 B, di Roberto Fossati ha vinto una spettacolare e combattutissima edizione della classica Oktober Cup, regata d’ Altura organizzata dal Circolo Nautico di Andora. Per l’ imbarcazione del locale circolo velico , si tratta dell’ ennesimo successo. La barca infatti, timonata da Fabio Pedrino, rappresenta (e con ottimi risultati) il CN Andora in competizioni di livello nazionale ed internazionale. Di recente ha ottenuto un esaltante secondo posto nella “151 Miglia”, la famosa regata che parte da Viareggio, passa per la Giraglia ed arriva fino a Punta Ala. “Kryos” ha battuto “Enigma 2” di Ardissone e “Ladyhawke” di Pirola, mentre nell’ altro raggruppamento (Classe 2) il successo è andato invece ad “Alligator” di Quarone, davanti ad “Hasta Siempre” di Francese ed a “Nessundorma” di Comollo. Il percorso è stato disegnato appositamente dal Comitato di regata a bastone ed ha dato così l’ opportunità ai tanti appassionati della vela di seguire dalla riva le spettacolari evoluzioni della flotta che si è battuta per ottenre il pretigioso trofeo. L’ evento è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione degli sponsor Bruna/Pyraser ed alla grande “Festa della birra”. Questi i risultati. Oktober Cup 2018. Classe 1: 1) “Kryos” (Roberto Fossati e Fabio Pedrinola, Circolo Nautico Andora); 2) “Enigma 2” (Franco Ardissone, Lega Navale Imperia); 3) “Ladyhawke” (Pirola); 4) “Domidue” (Floriano Rava); 5) “Aglalia” (G. Pirola); 6) Zoplas (Ferraiuolo). Classe 2: 1) “Alligator” ( Flavio Quarone); 2) “Hasta Siempre” (Giampiero Francese); 3) “Nessundorma” (Comollo); 4) “Six” (Boretti).

PAOLO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION